Sabati pomeriggio autunnali

I sabati pomeriggio autunnali sono sempre un po’ strani. Fanno parte di quel periodo di passaggio dall’estate alla stagione fredda, quando le giornate sono ancora belle, e l’aria tiepida profuma d’autunno. In camera mia, nel pomeriggio, batte il sole, esattamente sul letto, e indugia fin quasi le cinque. Mi piace stare lì, a farmi coccolare da quegli ultimi avanzi d’estate, a scaldarmi sotto quel sole già fragile. Con un libro, o con gli auricolari e la musica, io ci sto bene. E poi è un periodo che dura così poco. Presto sarà troppo freddo per togliersi la felpa, o per farsi la doccia e lasciare che i capelli si asciughino al sole. In questi sabati pomeriggio, spesso mio padre cucina, e la casa viene invasa dai profumi più disparati. Mentre cucina, di solito accende lo stereo ad alto volume, e forse non lo sa nemmeno, ma mi piace starmene lì al sole ad ascoltare le sue canzoni, a scoprire artisti nuovi o a risentire le poesie di De André. Per me questa è famiglia. E magari per qualcuno sarà banale, per qualcun altro strano, ma questi sabati pomeriggio per me valgono tanto. Non faccio niente di straordinario, anzi, me ne sto in camera con i miei pensieri, con i miei libri e la mia musica, con il sole in faccia e i ricordi dell’estate, con i profumi della cucina e le chiacchiere dei miei genitori. A dirla così sembrerebbe quasi noioso, una inutile perdita di tempo. Ma quando alle cinque il sole comincia a calare, quando mio padre finisce di cucinare, quando arriva il buio e l’ora di cena o di uscire, il pomeriggio, a me, sembra volato via. E non è forse questo che conta?

4 pensieri su “Sabati pomeriggio autunnali

  1. A casa mia sono molto meno poetici.
    Chi vuole fa il “riposino”, io uso un po’ il PC (i miei siti di musica, oppure il blog) ed ascolto un po’ di musica. Ma spesso c’è anche qualche lavoretto da fare, mentre il figlio come sempre esce con gli amici per tornare a casa all’ora di cena (sempre in ritardo).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.