Canzone del giorno: My immortal – Evanescence

La voce di Amy Lee è una carezza per l’anima. Dolce, profonda, melodica, come un violino solista in un’orchestra silente. “My immortal” è una canzone d’amore e di sofferenza, il tentativo di lasciare andare la persona amata e l’impossibilità di riuscirci, perché quella persona ha “ancora tutto di me”. E’ la rappresentazione di musica dei pensieri che affollano la mente, chiudendo gli occhi alla realtà e ascoltando il cuore, e non perdono la delicatezza che caratterizza quel sentimento così grande. Una poesia che non si promette di trovare la verità, perché a volte non si può ragionare su qualcosa che non possiamo controllare. E l’amore, tante volte, ci sfugge tra le mani.

I’m so tired of being here
Suppressed by all my childish fears
And if you have to leave
I wish that you would just leave
‘Cause your presence still lingers here
And it won’t leave me aloneThese wounds won’t seem to heal, this pain is just too real
There’s just too much that time cannot eraseWhen you cried, I’d wipe away all of your tears
When you’d scream, I’d fight away all of your fears
And I held your hand through all of these years
But you still have all of meYou used to captivate me by your resonating light
Now, I’m bound by the life you left behind
Your face it haunts my once pleasant dreams
Your voice it chased away all the sanity in meThese wounds won’t seem to heal, this pain is just too real
There’s just too much that time cannot eraseWhen you cried, I’d wipe away all of your tears
When you’d scream, I’d fight away all of your fears
And I held your hand through all of these years
And you still have all of meI’ve tried so hard to tell myself that you’re gone
But though you’re still with me, I’ve been alone, I’m aloneWhen you cried, I’d wipe away all of your tears
When you’d scream, I’d fight away all of your fears
I held your hand through all of these years
You still have all of me ah, me ah, me ah

Traduzione:

Sono così stanca di stare qui
oppressa da tutte le mie paure infantili
E se devi andartene
Vorrei che tu te ne andassi e basta
Perchè la tua presenza indugia qui
E non mi lascerà da sola

Queste ferite sembrano non guarire
Questo dolore è troppo reale
C’è semplicemente troppo che il tempo non può cancellare

Quando hai pianto ho asciugato
tutte le tue lacrime
Quando hai urlato ho combattutto
tutte le tue paure
Ho tenuto la tua mano durante
tutti questi anni
Ma tu hai ancora
tutto di me

Mi catturavi
con la tua luce risonante
Adesso sono costretta dalla vita
che hai lasciato indietro
Il tuo volto pervade
I miei sogni, una volta piacevoli
La tua voce ha cacciato via
Tutta la sanità in me
Queste ferite sembrano non guarire
Questo dolore è troppo reale
C’è semplicemente troppo che
il tempo non può cancellare

Quando hai pianto ho asciugato
tutte le tue lacrime
Quando hai urlato ho combattutto
tutte le tue paure
Ho tenuto la tua mano durante
tutti questi anni
Ma tu hai ancora
tutto di me

Ho provato così tanto a dirmi
che te ne sei andato
ma anche se tu sei ancora qui con me
sono stata sempre da sola

Quando hai pianto ho asciugato
tutte le tue lacrime
Quando hai urlato ho combattutto
tutte le tue paure
Ho tenuto la tua mano durante
tutti questi anni
Ma tu hai ancora
tutto di me, me, me

4 pensieri su “Canzone del giorno: My immortal – Evanescence

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.