Dita

Era il mio minimondo Piccoli omini mutanti Che danzavano insieme Sulle sponde del letto Era il mio lieve diletto Con le dita ch’eran gente La mia voce loro voce Le due gambe, medio e indice In una giostra di colori Era il mio strano segreto Di tutto il poco che a me bastava Per far…

Poesia casual

Un passero riverso sulla schiena Spaccato dai lavori di una vita tutta in pena Rinchiuso in una gabbia senza mai poter uscire Mai fare, mai dire, volare insieme ai sogni sempre chiusi in un cassetto Coccolato dalle piccole gocce d’amore Tenuto in vita da un respiratore umano Era il padrone, innamorato del suo uccello Preoccupato…

Put this strange sad poem on music

Maybe nobody can understand This hurting heart and my face sad When a boy came upon to me Asking to borrow my own life And then leaving it as a rag On my bedroom dirty floor I was ready to give him my all Oh thief of souls, nightly ghost And then I’m here now,…

Acculturata amica di musica

Erano anni che ti cercavo Che cercavo con chi parlar di musica Io che la musica la mangio Come fosse un pacco di patatine Ti ho trovata dopo quasi vent’anni Sulla mia macchina, lo stereo acceso Hai cominciato a cantare A muovere a tratti le braccia Riconoscevi quella mia musica varia Che oscillava da un…

Temporale dalla scatola

L’ho preso a scatola chiusa La mia tana protetta dal tempo Mentre il vento sferzava il suo viso L’ho preso violento nel muso Come schiaffi di cento mani nude Fredde, pungenti, un castigo L’ho preso, imperterrita Come un muro in mezzo al cammino Scalato senza scarpe fino in cima L’ho preso e ho proseguito Colle…

Assaggi d’autunno

Stagione morente Piacere, son desta Assaporo il profumo di pioggia Il sapore di una vecchia castagna Le foglie mence di nebbia La cenere che non crepita ancora Soltanto un camino che sbuffa E un’ombra di fumo vacilla  Silente fantasma L’autunno divora  Il cielo a pezzetti che piange Ma il ramo di un albero vive Spogliato…

Fissavo di notte

Fissavo di notte una stella Una sola Puntino brillante nel cielo Una macchia Sbagliata E quella fissava me di nascosto Un bagliore arrogante Folle pretesa d’illuminare la notte Una stella da niente Che una nube da sola Potrebbe ammazzare Ma lei fissa me da lontano Come l’unico occhio del cielo Ed io fisso lei Con…

Amori impossibili

Ho ripensato ai miei amori impossibili Una lista infinita che non vuol più parlare Un susseguirsi di nomi che hanno un volto e una vita piena In un angolo ci sono io, piccola ombra senza contorno e voce Che ho ascoltato i loro canti e i loro pianti Che ho allungato un braccio nell’aria senza…

Ancora come le tue

Ho comprato tante volte le cose come le tue Quando ti amavo e tu neanche lo sapevi Non ho mai avuto il coraggio di chiederti scusa per questo Nè di dirti che non riuscivo a fare a meno di te Oggi sei sparita e sono sparita anch’io Forse nel peggiore dei modi, nel silenzio dopo…

Uomo di strada

Sedeva indolente a bordo della strada La barba un poco grigia fino al mento E ciabatte tutte rotte in pieno inverno Il poveretto era ubriaco Tradito dalla fame di calore L’odor pungente tal stringea la strada Che non potevi tu camminar altero E non guardare lo scempio di sventura Che fai, uomo tu onesto? Senza…