Cantar dialetto

Le note risuonano allegre Di domenica sera E rimbalza tra le stanze Il tuon’ d’un passo, un ballo; Arabo stretto le frasi Ma con la esse che striscia E una chitarra che suona: Dialetto bolognese cantato Melodico sullo spartito E mio padre si muove Io rido senza capire Mia madre canticchia La sua tradizione Ma…

Versi storti

Tendo le braccia verso il vuoto E sfumi tu, ombra di nebbia Cenere che scivola dal fiammifero bruciato Ti chiedo di tornare Ma non senti tu, vano fantasma Ricordo intrappolato tra le voglie d’amore Il vento canta, e ti ho già persa Il primo giorno quando ti ho conosciuta Era estate ancora, oggi è settembre…

Canzone per te

Ho lasciato mille volte scorrere La corrente che bruciava il tempo E qui resto sola, chiusa in un barattolo A scrivere i ricordi di una vita Ho lasciato che il silenzio fosse oro Una candela, sul punto di morire Non bastava che uno sguardo mite Mi baciasse sulla testa, un attimo Ho voluto, sperato, preteso…

Cade la castagna

Nel crepitio sommesso Le foglie riarse D’ottobre inoltrato Un silenzio ancestrale Dei passi velati Che cantano in coro Castagne fibrose Un cuore in un guscio Ed un ultimo volo di morte TOC! Lo squarcio di membra Un grido pietoso La vita che rotola intorno E ‘l disperdersi muta Tra polvere e ghiaia

Fuggire

Balzo avanti lo sguardo E nell’angolo un’ombra Le stringerei la mano Un velo posato al muro Riconosco quegli occhi A volte è un timore nascosto Il bisogno di sentirsi accanto Raccontarsi una vita Ma cos’ho io da dire? Fuggo, lepre nel bosco Da un passato esaurito Non riesco a ignorare Alzo lo sguardo tremante Senza coraggio…

Prova a farla rap

Oggi è un altro giorno, una giornata come tante, mi dicevano “Rendila speciale”, trasformare non è facile, nemmeno costruire, ritrovare quelle strade poi riperdersi tra i boschi, madre lasciami, ho imparato a vivere, a cadere, a farmi sempre meno male, dimmi cosa importa adesso delle vecchie cicatrici, disilluso io non sono, non mi arrendo, ai…

Anelli

Cerchiano quelle tue dita morbide Come aureole dorate, perfette Ma mentre lievi danzano vive Spazia lo sguardo tra lentiggini rosa E brilla l’argento sulla candida mano Come stelle nutrono la notte Gioielli senza tempo e tante storie Che io non so. Non voglio sapere La mia è solo beata contentezza Perdermi tra gli anelli di…

Caccia

La tua preda è il futuro Un cervo di ghiaccio Pregiato e veloce Il gioco è una caccia Aristocratico vizio  Che non sa aspettare Avidità feroce Di uno sparo che non erra E crolla la scelta Sotto il peso del sangue Caccia di vita Rubare al destino E spezzare le corna del cervo Nel buio…

Versi antichi per te

Portavi i capelli Raccolti in una ciocca La pelle chiara Arrossata dal sole Stesa sul bordo della piscina Riposavi serena Ed io disarmata M’incantavo ad uno sguardo Felice della vita Che m’aveva regalato un cuore grande Come il mondo in cui abitiamo

Canzonetta dell’ipocrisia

Ipocrita è chi mente anche a sé stesso Ipocrita è chi non sa star da solo E cerca gli altri, come un abbraccio di metallo, Freddo, gelido Ipocrita è la tua canzone vuota, che copia le parole degli autori E non ha strade, segue il vento Un giorno o l’altro ci morirà Ipocrita, che non…

Rido in sogno

Non posso più ridere con te Così nel caldo bollente dell’estate chiudo gli occhi E ti cerco, trovandoti felice accanto a me Nel sogno ridiamo fino a piangere E quasi rido con lo sguardo ancora chiuso dal sonno Perché tornano alla mia mente tutti quei giorni speciali. Non posso più ridere al tuo fianco Così…

Scusami se

[Antica dedica] Ho comprato le scarpe come le tue Ho comprato la giacca come la tua E nel mentre del tempo è passato Forse non siamo più noi le stesse persone di prima Io che senza di te non avrei voluto muovere un passo E tu che giacevi come un dipinto al centro dell’oceano Ho…