Annie e Hanna diventano Hannie

Raramente ho trovato un duo così giovane e così legato da una profonda alchimia. “Hannie” come entità unica nasce nel 2017, ma le due ragazze si sono conosciute già dai tempi dell’università. Hannah Koppenburg, tedesca di nascita, e Annie Wagstaff, originaria di Surrey, hanno studiato insieme al Berklee College of Music, e una volta finiti…

Breve riflessione notturna

Alla mia età c’è chi è fidanzato da anni, chi è genitore, chi va a convivere, chi è amico dall’asilo, chi ormai si conosce da sempre. Poi ci sono io, che ho cambiato compagnia di amici ad ogni nuovo calendario, che ho conservato nel tempo soltanto due o tre persone, e che ogni volta penso…

Essenzialità

Se passa la voglia vuol dire che non ne vale la pena

Nuovo corso di laurea!

Scienze della comunicazione, indirizzo influencer. Ma poi il curriculum lo devo mandare a Chiara Ferragni o basta pubblicarlo sui social?

Io non ho capito

Ma io non ho capito, cos’hanno fatto i curdi per meritarsi bombardamenti e sparatorie, l’esercito turco sotto casa e la minaccia di un genocidio disumano? Cos’hanno fatto di male? È per la religione? Per le loro origini? Perchè non hanno uno stato? Ma non è stato loro promesso mille volte, senza poi rispettare gli impegni…

Oscar Stembridge e una canzone per salvare il pianeta

Un cantante bambino, il più giovane artista ad aver firmato per la Universal Music, classe 2007, di origini inglesi. Non sto parlando di una rivelazione della musica, non potrei mai dirlo, del resto è ancora una voce bianca che ha tanto da imparare. Ma è piacevole da ascoltare, da guardare, perché per lui è tutto…

Alle sette

Una vita sugli autobus Una vita a perdere gli autobus Una vita a correre dietro agli autobus Una vita a scegliere quale dei sette arrivati tutti insieme sia migliore Una vita a spingere per salire sugli autobus Una vita a sgomitare per non cadere fuori dagli autobus Una vita a piedi: perchè gli autobus non…

Bisognerebbe, con le persone

“Bisognerebbe lottare sempre. Non solo per conquistarle, le persone, ma ogni giorno, per non lasciarle andare via” (Roberto Pellico) Bisognerebbe poter vedere sempre la fine di ogni strada, per scorgere quale sia quella più giusta, quella meno dolorosa, quella piana e tranquilla che percorrono anche i bambini, ma forse tutto questo non porterebbe da nessuna…

Tutti evasori, yeah!

Nella prossima vita voglio rinascere evasore fiscale. In Italia, però. Perchè altrove, forse forse, mi farebbero pagare tutti gli arretrati. Ma l’Italia, si sa, se paghi onestamente fino all’ultimo euro sei un po’ un fesso… È una specie di purgatorio fiscale, destinazione paradiso.