Banksy

Valentino,

D’amor solo armato

Le frecce tue scoccano

Come lame affilate

E ‘l sangue rappreso

Di amori mai nati

Profuma di rose appassite;

E tu

Etereo soldato buono

Alle spalle colpisci,

Ferisci:

Ma le piaghe scucite

D’un tempo lontano

Oggi versano lagrime d’oro;

Io so chi sei

Stoico ingannatore

Navigante esperto

Delle credenze umane;

Io so che sai

Che non è una freccia

Che non è un veleno

Ma un sentimento puro;

Io so.

Valentino,

D’arco e freccia armato

Sussurri l’amore

Che non hai mai provato

E le rose fioriscono

Al tuo umile gesto

Come rondini in volo;

E le mie, buttate così

A morire nell’ombra

In un soffio d’aere turchese

Oggi cantano

D’un rosso vivo rinato

E appassite mai;

‘Chè d’amar si perdona

Ma non si scorda

E le rose appassite

Una freccia riporta in vita

Neonati boccioli rossi

Che accoglieranno lacrime

Tra i petali in un abbraccio

E una freccia d’amor.

9 pensieri su “Banksy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.