Una brutta notizia

Ieri sera ho saputo che il padre di una persona che conosco si è tolto la vita. Questa mattina ho letto la notizia sui giornali, e da allora non faccio altro che pensarci. Imprenditore di 56 anni, il suo cognome era inscindibilmente legato ad una nota società bolognese, un pezzo grosso dell’edilizia e della finanza…

La nostra primavera

La chiamano fase due, ripartenza, qualcuno rinascita. Certo che è strano. Sognavamo la fine della quarantena come una specie di liberazione, il giorno in cui saremmo usciti di casa e saremmo arrivati di corsa fino al mare. Ma quello che ci resta è la paura. La diffidenza. Quel distanziamento sociale che ci ha salvati, ma…

Sono affetti stabili

Visto che da una settimana sono tutti giuristi esperti e psicologi della mente umana, vorrei dire la mia su un tema quanto mai attuale: i cosiddetti affetti stabili. Un termine per indicare tutte quelle persone che rientrano nella categoria dei congiunti, ma che non sono citati in alcun documento ufficiale. Non fatevi ingannare dal nome,…

Disney channel chiude i battenti

I miei genitori sono cresciuti con Carosello, affezionati ad una televisione che io non ho mai vissuto. No, io sono cresciuta con Sky, con i contenuti per bambini di Disney Channel, e oggi quell’infanzia bussa prepotentemente alla mia porta, perché qualcuno ha deciso che Disney Channel non esisterà più. È stato chiuso un canale televisivo,…

Canzone del giorno: Fear of fear – Passenger

“Fill”, riempio, è la parola che introduce ogni verso, in una canzone che sembra quasi una poesia. Passenger ha una voce unica, delicatissima, che ti trasmette un mondo di emozioni anche senza orpelli stilistici, chitarre elettriche o percussioni, e in questo genere di brani è come se scavasse tra quelle parole, seguendo un filo conduttore…

Sfoghetto

Ma posso dire che la questione del calcio e di ‘sta serie A che pare il pilastro dell’universo ha già stancato?Ci sono categorie di lavoratori, sportivi, impiegati nel mondo dello spettacolo, e sì, perdonatemi, ma anche studenti universitari, che sono abbandonati a sè stessi e che nessuno nomina mai. Gente che paga le tasse ma…

2010?

Ultimamente penso a una cosa e subito mi chiedo: ma te lo ricordi com’era prima della quarantena? Mi sembra di parlare del lontano 2010

Bisogno

Ad alcuni sembrerà strano, ma io ho bisogno di un momento, durante l’arco della giornata, per poter stare da sola Mi bastano anche soltanto pochi minuti Ma ne ho bisogno, come se fosse un codice per decifrare i miei pensieri

Avisio

Il torrente, l’Avisio Porta in grembo le fiabe Dei nani che vi nacquero In braccia d’onde piene Impararono a nuotare Tra i massi polverosi Lenzuoli di licheni E la schiuma zuccherina Nelle orecchie avean quel suono Cantilena trasognata Del cullare acquamarina Come pioggia in piena estate Sciacqua il mondo in una mano E nello scrigno…

Il primo posto va a…

Che dire, di trovate demenziali ne ho sentite a centinaia negli ultimi due mesi, dalle vitamine delle arance che combattono il coronavirus (e allora via a comprare tonnellate di arance) ai cani di peluche al guinzaglio per poter uscire di casa, senza contare la confusione mentale del duo Salvini-Meloni, che per la quarta volta denunciano…