Ho riempito il sabato pomeriggio

Dopo la sessione d’esame di settembre, dopo giorni sui libri e i sensi di colpa quando mi distraevo, è arrivato il sabato. Quel sabato che anticipa l’ultima settimana di vacanza prima che ricomincino le lezioni all’università. E l’ho riempito così, con semplicità. Un libro da leggere, lasciato a metà perché dovevo studiare, “La luna e…

BUONGIORNOO

Ricapitolando le prime due ore della mattinata: Devo uscire per portare fuori il cane Poi devo correre all’università, dove mi aspetta un esame difficile alle 12 e 30, pieno orario di pranzo Fuori diluvia con grandine e temperature autunnali Indi per cui dovrò muovermi in autobus, sperando che il ritardo del mezzo non superi la…

Futuro

Ci si sente sempre troppo piccoli, perché c’è sempre quel giorno in più che non abbiamo ancora vissuto

L’idea 

Tutto comincia dall’idea. Davvero. Hai in mente quante cose puoi fare con un’idea? Ci hai mai pensato? Un’idea é… come il seme che sta dentro il frutto, è quel motore che muove il tuo sguardo, senti?, bbbzzz, è l’idea. Non avresti di che stupirti, o interrogarti, o scoprire un Dio dietro la nascita di una…

Terry O’Neill

Sono curiosa: chi di voi lo conosce o ha già sentito il suo nome? Ebbene, io sono a conoscenza della sua esistenza da un paio di settimane a questa parte, da quando ho scoperto la mostra organizzata nella mia città, al Palazzo Albergati di Bologna. Terry O’Neill è un fotografo, un occhio attento al mondo…

Io sono sconvolta

Premetto che con gli autobus, ormai lo saprete, ho un rapporto conflittuale. Nel senso che li perdo, non si fermano per farmi salire, mi schiacciano tra le porte, si bloccano in mezzo al nulla e mi scaricano. Ma questa, ve lo giuro, non mi era mai capitata. Sono vicina alla porta di entrata, in piedi,…

Torna indietro, Dorian

In queste ore l’uragano Dorian ha già incontrato le Bahamas. Un uragano di categoria 5, con venti di 350 chilometri orari, una forza distruttiva tra le peggiori della storia, una lentezza che lo rende ancora più sadico, e una totale imprevedibilità di movimento. Una catastrofe. È la natura che si ribella all’uomo, lo travolge con…

È una soap opera

E quello no perchè anziché andare a lavorare beveva mojito con le cubiste al Papeete Beach. E quello no perchè fa i capricci come un bambino che non vuole mollare la sua poltrona. E Conte che intanto deve mediare con settecento persone, sgridare Salvini mentre bacia il rosario, placare Di Maio e i suoi dieci…

Greta Thumberg

Forse attirerò su di me le ire di molti. Ma in tutta sincerità, a me l’ambientalismo radicale di Greta Thumberg non convince per niente. Chi è Greta Thumberg? Una ragazzina di sedici anni, attivista svedese, figlia di un attore e una cantante d’opera, affetta dalla sindrome di Asperger, che provoca disturbi ossessivi-compulsivi, mutismo selettivo e…