Condivisione

C’è di bello che avevamo lo stesso ricordo, e insieme abbiamo riso

Invidia

A volte vorrei essere felice quanto è felice lei

Semplicità

Periodi in cui vorresti una vita da gatto: mangi, dormi, caghi e insegui un gomitolo di lana

Lettera al padre

E’ un Kafka intimo, diretto, quasi colloquiale, nonostante il tono freddo e ricercato. Una lettera di quarantacinque pagine manoscritte, in cui lo scrittore trentaseienne si rivolge al padre per spiegargli l’origine della paura nei suoi confronti. Dall’infanzia difficile all’educazione dura, dalle minacce alle grida, dalle regole che vede imposte solo a sé stesso alla madre…

Parliamo di talent show: Io Canto e Ti lascio una canzone

Si può dire che siano stati un po’ i pionieri dei talent show rivolti ai più piccoli. Nel 2008 andava in onda la prima edizione di X factor, l’ottava edizione di Amici di Maria De Filippi, e contemporaneamente debuttava sullo schermo Ti lascio una canzone, nato da un’idea di Roberto Cenci e condotto da Antonella…

Compagni di corso – parte 1

Non sono assimilabili agli amici, non sono relegabili allo status di totali estranei, così ne parlo come di compagni di studi che per forza di cose non posso ignorare. Da più di un anno a questa parte siedo nell’ala destra dell’aula, in terza o quarta fila, insieme alle amiche e con gli amici sempre dietro,…

Chi si impegna…

…vince. Così dovrebbe funzionare. Purtroppo al mondo ci sono anche tanti furbi, purtroppo capita di essere messi da parte, di non essere ripagati abbastanza. Ma credo che alla fine ogni cerchio si chiuda, anche i più ampi, quelli che ci mettono tanto, quelli fanno il giro del mondo prima di ricongiungere le estremità. Credo valga…

Il problema è chi o che cosa?

Non sopporto che gli altri possano vedere alcune pagine di me, quelle che però io stessa sento la voglia di mostrare Il problema è contenuto in quel “gli altri”