L’esame di bilanci aziendali

Un incubo senza fine. La prima metà del corso è stata una ripida salita, con una professoressa che aveva lo stesso entusiasmo della cattedra di legno, e leggeva una slide dopo l’altra senza mutare nemmeno il tono di voce. La seconda metà del corso è stato un sonno profondo, con un professore che per tre…

Il secondo parziale di Corporate Finance

Piccolo riassunto delle puntate precedenti: sono rimasta da sola a fronteggiare un esame che ho scelto io, definita folle da molti compagni, combattuta tra il desiderio di continuare e la tendenza a mollare tutto. Un esame interamente in inglese, svolto insieme agli studenti di economia del terzo anno, iscritti ad un corso di laurea diverso…

Il secondo parziale di economia industriale

Come ho già detto due mesi fa, un esame bellissimo. Un esame che ho studiato a mala pena, perché le lezioni mi sono rimaste in testa, gli esercizi erano come un gioco, il professore era come un mentore, da ammirare. Lui si è sempre preoccupato per noi, anche se ci ha minacciati, ci ha fatti…

Il primo parziale di economia industriale

Un corso bellissimo. Uno degli esami che mi hanno fatta stare più attenta in aula, che non mi hanno fatto distrarre, che mi hanno interessata come potrebbe interessare una storia o un bel libro. Un approfondimento della microeconomia, sul funzionamento del monopolio, dell’oligopolio, delle strategie dell’impresa, un insieme di modelli semplificati e casi di studio…

Il primo parziale di Corporate Finance

Ma si, complichiamoci la vita. Perché scegliere la strada in discesa, senza emozioni, senza utilità, senza alcuna qualità che una bella lettura non possa avere. Avrei potuto scegliere l’esame di storia dell’analisi economica. Una professoressa anziana, che finisce le lezioni un’ora prima del previsto, che consegna agli studenti le domande da cui pescherà il testo…

L’esame di modelli matematici

Matrici, autovettori, autovalori, segnature, determinanti, parametri sempre in mezzo alle scatole. Modelli matematici è l’esame da quattro crediti che chiude l’anno accademico, apparentemente il più semplice, nella realtà forse insidioso, perché i calcoli si possono sbagliare, perché le crocette sono poche ma poco è anche il tempo, perché la professoressa è la stessa dell’esame di…

Il terzo parziale di inglese

Incredibile ma vero, si scorge la fine di questo esame imponente da dodici crediti formativi. L’ultimo e il più complesso parziale, mezz’ora per scrivere un saggio breve di una paginetta circa, dopo aver avuto modo di preparare le tracce a casa. Sembra facile, ma l’inglese non è immediato come si pensa. Sotto esame le parole…

Secondo parziale di diritto pubblico

Un bell’esame, lo voglio dire. Un esame facile, nonostante i dieci crediti che lo facevano sembrare uno scoglio insuperabile. Abbiamo avuto una professoressa disponibile, gentile, come una madre davanti a duecento suoi figli, una persona che si è messa a nostra disposizione, dandoci mille e più possibilità per raggiungere anche un Trenta. Certo, potrei rimproverarle…

L’esame di matematica applicata all’economia

Devo ancora comprendere cosa ci sia di applicato all’economia in questa materia. In realtà devo ancora comprendere tante cose, di questa materia. A partire dalla professoressa, che tutti immaginavano carina e disponibile, magrolina e indifesa, mentre la sua anima indiavolata si è rivelata di giorno in giorno di più, crescendo esponenzialmente di dimensioni. Partendo dal…

Secondo parziale di inglese

L’esame meno sensato del corso, così noi lo definiamo. Noi? Noi che portiamo il numero di frequentati intorno alla trentina, ma a lezione facciamo di tutto, tranne che ascoltare. Del resto sono state lezioni insignificanti, con la professoressa che leggeva un testo dietro l’altro, dei report di grafici e tabelle che noi dovremmo essere in…