Bella, France’!

A Bologna arriva il papa. E la Mille miglia. Il ’69 ha avuto l’autunno caldo, noi di caldo abbiamo il weekend. E i genitali. In comune l’amministrazione ha fatto un balzo sulla sedia, portandosi dietro la sedia e sfondando il controsoffitto. Urgente! Bisogna intervenire! Provvedimento n°1: esercito attorno alla papamobile, alla folle velocità dei sette…

30 settembre 2017, ad un passo da Francesco

Domani arriverà papa Francesco, ma oggi Bologna è una città fantasma, fatta di vigili e qualche bicicletta. Non si muove una foglia, non c’è il rombo di un motore, appena qualche voce da lontano che osa irrompere nella pace: pare aperta campagna, senza vento, le castagne già in terra, e tutti… dove sono tutti? Bologna…

Riassumo le rivoluzioni scolastiche 2017

Ministri all’opera, quando l’anno scolastico sta per cominciare. Instancabili, per quelle quattro ore quotidiane di fatica in parlamento. Ammirevoli per i tentati ragionamenti. Così ho deciso di riassumere le principali innovazioni di un anno scolastico 2.0 nuovo nuovo. Eliminate le bocciature: da oggi in avanti basterà entrare in classe, o in alternativa far entrare un…

Il mio tema in classe – I confini

Maturità 2016, Traccia tipologia D – Tema di ordine generale «Il confine indica un limite comune, una separazione tra spazi contigui; è anche un modo per stabilire in via pacifica il diritto di proprietà di ognuno in un territorio conteso. La frontiera rappresenta invece la fine della terra, il limite ultimo oltre il quale avventurarsi…

Uragano Irma in Florida

È ciò che ho scritto ieri, ma voglio aggiungere una cosa. Ogni tanto scorro la mia rubrica, vecchi contatti, vecchie conoscenze, persone con cui ho trascorso giorni, o settimane, o poche ore, persone di cui continuo a ricordare il viso, perché cambiano regolarmente la foto del profilo su whatsapp. Scorrendo gli stati, le immagini, i…

Si cambia!

Non sono un’organizzatrice di palinsesti televisivi, ma quando penso al futuro aspiro ad averlo interamente sotto controllo. Fino a giugno ho cercato di pubblicare tre articoli al giorno, e chi mi conosce bene lo sa: non potevo rinunciare al buongiorno di prima mattina, alla frase filosofica dell’ora di pranzo, e agli sproloqui di metà pomeriggio….

Lady D

A vent’anni dalla sua morte, la ricordiamo tutti. Ricordiamo la sua bellezza magnetica, il suo anticonformismo, il matrimonio con Carlo in mondovisione, il suo attaccamento di madre ai propri figli, i tormenti, le paure, l’auto dell’incidente, la Mercedes S280, nera, schiacciata dalla velocità contro la galleria che l’ha inghiottita. C’era Dodi Al-Fayed, una guardia del…

Second’anno – Per Ferragosto altri 3 ricordi

Giochino di Romolo Giacani, appuntamento annuale che non potevo certo perdermi. Scegliere tre post, non uno di più, non uno di meno, che mi rappresentino. E mi ritrovo così a rileggere quei miei primi scritti, anno 2014, con qualche errore grammaticale e qualche congiuntivo tremolante. Ma i post che ho scelto non sono questi. Non…

Immagine del giorno

Tutti vorremmo essere, oggi, domani, ieri, esattamente così: in silenzio, immersi nell’incanto, nella pace, nella bellezza Ma proprio perché ci è concesso pochissime volte, quei momenti saranno sempre indimenticabili Ferragosto è spesso uno di quelli, con la famiglia, gli amici, i pensieri di auguri nel pieno dell’estate, quando tutti spariscono e se ne vanno in…

Lucifero

È estate: caldo. Caldo caldo caldo. Caldo caldo caldo caldo caldo caldo. Caldo elevato a potenza. Di più. Un caldo senza precedenti. Quel caldo che se metti la mano fuori dalla finestra ti ustioni. Quel caldo da sbalzo termico ogni volta che si cambia stanza in casa: condizionatore sì, condizionatore no. Io nel dubbio li…

Viaggio di maturità 

“Cerco le risposte che non troverò, le cerco perche’ l’importante e’ il viaggio non dove andrò” (Max Pezzali) Zante. Tredici compagni di classe. Otto ragazze e cinque ragazzi. Un paio di appartamenti nella campagna, tredici biciclette scassate, un proprietario con la carabina, e nessun orario. Per me è stato più di un semplice viaggio. Sono…

Ciao Paolo

Paolo, non posso indossare i tuoi panni, vestire il tuo personaggio come solo tu sapevi fare, ma quella nuvoletta di Fantozzi, se vuoi, me la posso prendere volentieri  Non si muore finché ci sarà qualcuno a conservare il ricordo