Metereologicamente parlando

Metereologicamente parlando, caro meteo, stai urtando il mio sistema nervoso. Sì, perché questo tuo piovere ogni pomeriggio con la violenza dei tifoni americani, questo tuo promettere bene e poi precipitare in un novembre montano, questo tuo costringermi a vestirmi a cipolla, perché in un giorno c’è un’escursione termica di venti gradi, questo tuo ciclo metruale…

Negata

Va bene, è scientificamente provato che lo sport non faccia per me. È da anni che ci provo. Prima il nuoto, il più riuscito e decisamente l’ultimo e unico, anche se puntualmente perdevo un polmone in sette metri d’acqua, e a ritrovarlo rischiavo lo svenimento. I problemi sorgevano nello stile a dorso, e solo il…

Quelli del folletto

Non ci sono certezze al mondo, non il sole, che quando noi ci saremo già estinti sotto la progenie di Trump si spegnerà, nè le acque, che spariranno ed emigreranno su Marte, neppure la vita é definitivamente radicata, perché un meteorite sarebbe leggermente letale. Non ci sono certezze, dicevo, fatta eccezione per loro: QUELLI DEL…

Il destino ha un bidone dell’immondizia al posto del cuore

Sì. E ci sarebbero talmente tanti motivi che potrei parlare fino al mio quarantesimo compleanno. Innanzitutto il fatto che il mio ultimo successo in ambito amoroso risalga alla quinta elementare, quando io e un’altra bambina litigammo per Diego, il bello della classe, chiedendogli chiaramente di scegliere la sua preferita: mi sentii Cenerentola quando fece il…

Guarda come piove, guarda come viene giù

E il bello è che in quell’esatto momento in cui ho finito di rivoltare l’armadio, estraendo canottiere, magliette e pantaloncini, fuori dalla finestra si scatena l’uragano Sandy, che a momenti sradica gli infissi e la tapparella intera, io corro per casa a salvare il salvabile, ricevendo in risposta uno sputo di pioggia sulle lenti degli…

Il mio oracolo

Leggo che lo Scorpione, secondo l’astrologia, è precisamente: Intelligente: da cento centesimi alla maturità, mi suggeriscono da fondo campo Esibizionista: vedi sopra Vincente: di certo non negli sport, in tre anni di tennis non ho mai vinto neanche un set Sempre confusa: a scegliere i gusti del gelato ci metto dieci minuti, per le decisioni…

Breve storia vera con lieto fine

C’era una volta una ragazza di (sopran)nome Penny, che desiderava andare in discoteca con le amiche dell’università. Decise che avrebbe preso la macchina e caricato cinque persone sulla scatolina che è la Twingo. Decise di vestirsi comoda, con un top e un paio di jeans, perché tutti dicono che a ballare si fa fatica, si…

Attenti al cane

Lo so, a volte sono insopportabile, e ciò avviene puntualmente in quei giorni terribili che precedono le mestruazioni. Essere donna comporta questo: cinque giorni di emorragia e un indeterminato numero di giorni di squilibrio premestruale. Com’è svegliarsi una mattina, in fase pre-ciclo femminile, con una voglia matta di mandare tutti a quel paese, così, soltanto…

Lezione numero uno: state alla larga dalle cene di classe

Intorno ai cinquant’anni la crisi di mezza età si fa sentire, ed ecco che cosa salta fuori dalle chat di whatsapp dimenticate: la cena di classe degli ex liceali! Ebbene, dal gruppo in letargo della ormai defunta 5I, nasce la nefasta proposta di un ritrovo, un sabato sera. Detta così sembra quasi un’innocente uscita serale….

Habemus Leone!

E niente, stamane lo sconvolgente avvenimento mandato in onda perfino ai telegiornali si é impossessato della mia immagine del giorno.

È come sotto la doccia

Mi prendete in giro? È da sei ore che il cielo si accende e si spegne come una lampadina di marca Conad, e sfarfalla, e si illumina e si rabbuia, ed io accendo e spengo le luci di casa neanche fossi in discoteca. È da esattamente sei ore che in mezzo minuto il cielo azzurro…

Secondo sproloquio sulle auto

Mercedes Oh! Finalmente le belle macchine sportive, quelle lunghe e basse, che per entrarci devi piegare il collo a novanta gradi. Finalmente le macchine forti, non prepotenti ma possenti, non arroganti ma rispettabili. Una di quelle macchine che lasceresti passare anche se provasse ad infilarsi sulla destra, tra il tuo fanale e il marciapiede rialzato….