Apro il mio diario #38

Il passato torna, sotto forma di momenti, torna per sconvolgere le tue giornate e le tue certezze, riaprire vecchi portoni arrugginiti, e farti assaporare di nuovo quei profumi. Ritorna, e nonostante questo non importa come sia finito tutto, perché in questo passato rinnovato ci stai bene, come quando nel camerino provi un vestito e scopri…

Apro il mio diario #37

Ci sono momenti in cui capisci che ti mancherà tutto, che quando sarà il momento di voltare pagina vorrai solo ricominciare, anche da una mezza frase, e rivivere tutto una seconda volta. Capisci che improvvisamente tutto ha più valore, ogni secondo, ogni occasione, il tempo stesso sembra aver cambiato frequenza e scorrere a intervalli, a…

Apro il mio diario #36

C’è chi è bravissimo a inventarsi, a trovare delle scuse, a fingere di essere ciò che non è, e sono bravissimi a ingannare, a tendere le trappole più insidiose, a ferire con uno sguardo, perché è il solo loro aspetto sincero. E poi c’è chi è bravissimo a cascarci, a farsi fregare, ogni volta a…

Apro il mio diario #34

Scelte che non pensavi avresti mai avuto il coraggio di fare. Decisioni che nascono da compromessi che nascono dall’aver chiuso per un istante gli occhi, e spento ogni ricordo. Ti chiedi in quale istante di follia tu abbia potuto dimenticare tutto, e posare un piede sulla barca instabile senza nemmeno una valigia. Sei pentita, sì,…

Apro il mio diario #33

Ci sono situazioni, eventi, giornate che ti fanno crescere. Ti fanno sentire quasi gigante, intrappolata nel corpo arruffato di una ragazza liceale, un poco inadeguata, o forse soltanto incompresa da tutti. Come quel primo litigio. Non capivo, forse, che l’obiettivo era la pace, che la rabbia non può mai vincere, che non si affrontano le…

Apro il mio diario #31

Una cosa che ferisce è rendersi conto di essere indesiderati, compresi in una cerchia gerarchica solamente per cortesia, guardati da lontano anche quando si è faccia contro faccia. Ferisce perché è facile crederci, lasciarsi coinvolgere dalla brillante apparenza e non avere il coraggio di indagare.

Apro il mio diario #30

Forse siamo le sole in grado di capire, non riesco a spiegarmi come funzioni la mente, l’istinto umano, e allora azzardo le mie un poco egoistiche ipotesi, che forse di sbagliato non c’è nulla. Siamo semplicemente diversi. Sensibilità opposte, noi che ci preoccupiamo di non ferire gli altri, e gli altri che si preoccupano di…

Apro il mio diario #29

Mancano tante cose Mancano tante persone Più di tutto mancano emozioni Mancano pensieri lievi Più di tutto mancano gli sguardi

Apro il mio diario #28

Non è facile dare la priorità alle cose, ancora meno alle persone. A volte mi lascio trascinare dalla voglia di essere parte di una folla, mi lascio convincere senza vedere gli inganni, mi illudo, sì, che le persone possano cambiare, che gli equilibri possano essere sconvolti. Forse è questione di fiducia, l’errore più grande è…