Una svolta in campagna elettorale!

A quindici giorni dalle elezioni, finalmente il dibattito politico ha raggiunto uno spessore! Ora sì che si parla di temi profondi, sentiti, calati nella realtà, che rispecchiano le esigenze degli italiani!

Finalmente i partiti hanno capito, e hanno introdotto l’argomento che cambierà le nostre esistenze!

Attenzione attenzione…

La discussione del giorno riguarda…

PEPPA PIG!

Perchè tutti noi siamo rimasti traumatizzati dal fantomatico episodio in cui Peppa ha due mamme, e per tutelare i bambini è importantissimo e urgentissimo bloccarne la messa in onda.

Però andavano bene Zio Paperino che ha cresciuto da solo tre nipoti, Lady Oscar educata come se fosse un uomo, Heidi vissuta con il nonno, Candy Candy abbandonata in orfanotrofio, Cenerentola trattata da sguattera.

Vorrei solo che la smettessero di usare i giovani e i bambini come uno strumento politico, perchè è chiaro da tempo che in realtà non frega niente a nessuno di ciò che pensano davvero.

Votare sarà pure un diritto e un dovere, però che fatica...

19 pensieri su “Una svolta in campagna elettorale!

  1. il fatto oltre le cose ridicole citate, è che tutti dicono le stesse cose. Se ascolti singolarmente ogni candidato li voteresti tutti, nessuno che dica cose non dette da altri, si copiano gli uni con gli altri, alla fine saremo ancora più confusi che se non avessimo sentito nulla…

  2. Quel partito che si appresta a vincere è quanto di più culturalmente imbecille esista! E per superare PD,M5S,lega, Renzi & Calenda non che Nosferatu ce ne vuole! Ma loro hanno proprio un particolare talento per essere non solo imbecilli ma anche ridicoli e ciò, in questo paese, a quanto pare è quanto basta per vincere ed essere considerati dei veri statisti patrioti.

  3. Non sto seguendo i dibattiti per non incacchiarmi per cui, appena ho letto il tuo post ho pensato: ok è ironica. Poi ho riflettuto rammentando i nostri politici e mi sono detta: cacchio potrebbe essere vero, purtroppo…. 🙈

  4. Parlano di famiglia tradizionale, poi sono tutti divorziati e separati, hanno storie extra-coniugali, e spesso nascondono la loro omosessualità perché se ne vergognano.
    Persone indegne, che tuttavia ci rappresentano in Parlamento.

  5. E quello che ha promesso “mille bar in mille piccoli borghi”…di alcolizzati ne abbiamo a josa. Mancano i medici di base qui da noi, mancano i fornai, gli idraulici, i fabbri, gli elettricisti, gli infermieri negli ospedali… La destra è becera e la sinistra sembra scomparsa, il centro non si sa dove sia…se per una volta tanto noi ce ne stessimo tutti, ma proprio tutti, a casa lasciando le urne vuote, forse la capirebbero che siamo stufi e nauseati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.