Vengo anche io

Così d’istinto dici sì, vengo anche io, per quello spritz dopo lezione, e ti ritrovi a un tavolo di conoscenti, facce che hai visto mille volte, ma ti stupisci ancora che sappiano il tuo nome, e insieme giocate senza carte, con le sole mani intrecciate, finché non fa buio e troppo freddo per rimanere.

Così scopri che avrai detto forse tre parole, ma la prossima volta saranno quattro, e allora avrà avuto un senso anche decidere di giocare.

2 pensieri su “Vengo anche io

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.