La verità

La verità è che è diverso. Che non c’è tempo. Che non ho coraggio. La verità è che sono io. Capace di amare nell’ombra delle bugie.

La verità è che ho imparato solo ad aspettare. Che mi nascondo dietro il destino dei miei passi fermi. Che do la colpa al mondo mentre continua a girare.

La verità è che osservo. Che mi perdo in uno sguardo. Che lo abbasso se incrocio il tuo. La verità è che ascolto, più di tutti quelli che per la fretta corrono via.

La verità è che mi fa comodo. Che è una scusa. Che non voglio scendere quel gradino. La verità è che ci rinuncio senza averci neanche provato.

La verità è che oggi non mi basta più.

La verità è che ho imparato a cercarti con una scusa, ma la prima a parlare rimani sempre tu.

La verità… la verità è che non so cosa dire. Che abbasso la testa per un nome. Che me ne sto in piedi cercando le parole.

Ma quella stessa verità è una pietra che tengo in tasca, e che lo so, un giorno tirerò fuori.

2 pensieri su “La verità

  1. “scendere quel gradino”

    salirlo
    Penny: una sola vita. Compi il passo. Al massimo avrai un NO. Ma almeno ci hai provato. Fregatene di ciò che potrebbero pensare gli altri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.