Constatazione

Sarò schietta e brutale: non c’è più soltanto la pandemia. Non è più solo quella la vera emergenza. Ci sono le bollette triplicate, la produzione industriale che cala, le aziende che soffrono, l’inflazione a più del 4%, gli stipendi che non le stanno dietro, le pensioni men che meno, e un forte rischio sui tassi della Bce.

Magari tutto questo ci venisse spiegato, come i virologi sono stati chiamati in televisione un giorno sì e l’altro pure…

14 pensieri su “Constatazione

  1. Per quanto mi riguarda era tutto facilmente prevedibile ed infatti non sono sorpreso da tutto ciò né dal proseguio. Mai creduto nemmeno per un attimo a tutti quei andrà tutto bene o a quei diventeremo migliori di prima. Anzi…non mi aspettavo proprio nulla di diverso da tutto ciò. 🤔
    Gli esperti? Anche no… Tanto qualsiasi sia (se c’è) la miglior soluzione prospettata noi si farà comunque il contrario…

    • No, certo, il diventare migliori si è dimostrata un’utopia già dopo due mesi.. forse era rimasta una flebile speranza che qualcosa, anche piccola, potesse cambiare, ma tant’è

      • Penso che, se l’umanità non è cambiata dopo la seconda guerra mondiale, non vi era alcuna speranza che potesse farlo per un evento certo importante ma nemmeno lontanamente paragonabile. All’inizio credo che sia stata solo una boutade mediatica con i media che “cercavano” e pompavano e la gente che copiava senza realmente credere in ciò che faceva o diceva. È un po’ l’effetto luci di Natale: le mette il vicino e allora le metti anche tu ma poi in realtà a nessuno frega realmente nulla e ci si continua a graffiare l’auto a vicenda o buttare la posta dell’altro!

  2. Però sono aumentati gli acquisti on-line con somma gioia delle entrate IVA all’erario…Gli ipermercati e supermercati hanno ammazzato i piccoli esercenti, gli artigiani non trovano chi abbia voglia di imparare il loro mestiere, però c’è il reddito di cittadinanza che ha risolto parecchio…un reddito di cittadinanza superiore alle pensioni di reversibilità di noi casalinghe vedove di operai che hanno sputato sangue in lavori massacranti. E, per quanto riguarda le pensioni, quest’anno le hanno aumentate: una decina di euro per le più basse, migliaia per le più alte…sempre tutto bene, no?

  3. E’ IL problema in questo Paese. Non se ne parla perché è un problema per quella (enorme) fetta di popolazione che non amministra il Potere (politico e economico) e quindi non è una priorità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.