E poi volevamo fermare i talebani…

Dal 13 agosto, al lago di Mezzano, è in corso un rave party non autorizzato, con 5mila partecipanti, un’area naturalistica danneggiata, cani morti sotto al sole, nessuna norma anticovid rispettata, droghe e alcol a fiumi, due stupri denunciati, un parto, e un ragazzo morto.

Nessuno riesce, o vuole riuscire, a fermare questo scempio.

Ma i controlli nei ristoranti per chi accede senza green pass, quelli sì che devono essere inflessibili.

E pensare che ho perso mesi di lezioni in presenza all’università.

Ma dove vogliamo andare…

7 pensieri su “E poi volevamo fermare i talebani…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.