Incipit

Scrivo e poi cancello. Scrivo e poi butto tutto nel cestino. Scrivo e abbandono le bozze incomplete, in attesa che torni l’ispirazione. Sarà l’estate con la sua vita frenetica, quella che a fatica cerchiamo di proteggere, l’estate con il suo silenzio, interrotto dal canto delle cicale, l’estate con il suo tempo sospeso, che dura un battito d’ali ed è già finito. Vorrei parlare di tante cose, delle persone che ho accanto, delle cose semplici che sto vivendo, delle paure che a volte mi abbattono, ma le parole sono macchie d’inchiostro su uno schermo che non le trattiene. Non riesco ad arrivare a un punto, forse perché quel punto lo devo ancora scoprire. E’ un romanzo che non ho scritto, una storia senza colpi di scena, e raccontarla è come mettersi a nudo, spogliarsi della corazza e lasciar fluire i pensieri. Appunti lasciati lì, come fogli strappati in un cassetto, perché ogni volta che li rileggo vorrei riscriverli da capo. Non è il momento, non è destino, non è questo che ho da dire. Così conservo le emozioni in tasca e i ricordi dentro una foto, stretti in un pugno per non farmeli portare via. Ma più di tutto conservo quei grazie che non sono riuscita a pronunciare, e che ogni giorno mi ricordano quanto ogni momento sia speciale.

7 pensieri su “Incipit

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.