Bravi bravissimi

Oggi vorrei dedicare un applauso a tutte quelle menti geniali che da un paio di giorni stanno affollando le discoteche, mezzi ubriachi, stretti come sardine, a ballare culo contro culo, sudati come se avessero corso la maratona, con le mascherine rigorosamente sul gomito, perchè si sa che il virus si trasmette da lì. Che poi, tra l’altro, si incazzano pure se ricordi loro del rischio di contagio, facendo anche notare che tu, esemplare raro e dimenticato di studente universitario, sei chiuso in casa da marzo tra quarantena e sessione estiva, ma in discoteca ci andresti molto volentieri, magari a studiare, dato che le strutture per cui hai pagato sono ancora sbarrate.

Un doppio applauso per gli stessi che dopo ventiquattr’ore si lamentano di non essere una priorità del governo, e si stupiscono se lo stato di emergenza durerà fino a dicembre.

9 pensieri su “Bravi bravissimi

  1. Sarò cinico… sarò cattivo… sarò asociale e decisamente poco incline a voler bene in generale all’umanità ma…sai che c’è? Non me ne frega più nulla…per me possono pure finire tutti all’ospedale e anche sottoterra. Ne sentirò la mancanza? Non credo. Unico cruccio vero è quello di non poter vaporizzare all’istante dopo eventuali sopravvissuti di cui poi dovrò sorbirmi i lamenti. Vogliono riaprire tutto? Fare? Bene…unica cosa sarebbe bello firmare una bella dichiarazione dove ognuno poi nel caso non avrà nessun diritto ad essere curato gratuitamente. A me pare uno scambio equo…

    • Non credo sia essere cinici, non davanti a questo… Si scherza con la propria vita e con quella degli altri, ma non c’è niente da scherzare. Non si può giustificare solo eprché “la regione ha contagi zero”, cosa ne sanno? Ne hanno la certezza? Si scoprono focolai dall’oggi al domani, e sei ci fosse un positivo in mezzo a loro? Mettere a rischio centinaia di vite per un motivo futile, e per l’incapacità di trovare altri modi di divertirsi. C’è gente che conosco che fa lo stesso, e mi verrebbe voglia di cancellarli dalla mia lista dei contatti… Questo succede quando ci si affida ad un buonsenso che evidentemente manca

      • Si, tutto ciò è sconcertante e deprimente e dimostra che tutti quei buoni propositi sull’essere migliori che si sentivano erano solo aria fritta. Non cambierà mai nulla…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.