L’incontro tra il marketing e il mondo musicale

Ho da poco scoperto i Podcast di Spotify, e per un motivo probabilmente non convenzionale: per esercitarmi a capire meglio l’inglese parlato. Fino a poco tempo fa non sapevo neppure cosa fossero i podcast, mi sono ritrovata a are ricerche sui migliori della piattaforma, quelli imperdibili, o quelli più professionali. Podcast, un termine tecnico per […]

L’incontro tra il marketing e il mondo musicale (2020)

7 pensieri su “L’incontro tra il marketing e il mondo musicale

  1. Io seguo i podcast del Trio Medusa su Radio Deejay.
    Non è la stessa cosa, ma mi fanno ridere.
    Una volta li ascoltavo per radio andando in ufficio, ma ora hanno cambiato orario di programmazione e li devo recuperare in questo modo.

  2. sai che questa volta non so se sono daccordo.. anzi ho la sensazione per buona parte del post di essere di opinione diversa dalla tua o da quella che deriva dal podcast che ti ha portato a questo post. “La musica è l’artista, l’artista è la sua musica” io non credo sia così.. non per tutti almeno, non come regola generale… ci sono artisti che sono veicoli della loro musica che ne subiscono a volte senza saperla gestire il potere e l’effetto… non lo so, anche il fatto di mescolare il marketing con il concetto musicale per quanto comprensibile e giusto è, ovviamente a mio umile parere, una sorta di analisi causa e conseguenza vista e quindi inquinata dal punto di vista economico, dal successo dipende la scala economi dell’artista e di conseguenza il suo valore universale come binomio… ma io sono convinto che ci sono artisti che non sono la loro musica (meno su musiche che non sono i loro artisti, anche se non escludo anche questa), come sono convinto che senza il risolto di marketing ed economia ci sono artisti e musiche che non sarebbero mai nati… ma ovviamente, è altamente possibile che io sia inquinato nel mio pensiero e che esso sia quindi sbagliato o improbabile…

    • Rispetto assolutamente qualunque opinione in merito, credo sia un tema parecchio complesso e che risente anche di come uno vive la musica… non so, forse per i miei studi e la generazione a cui appartengo sono più portata a vederla in un certo modo. Come idea generale sono portata a pensare che la musica rispecchi almeno in parte quello che è la persona che la crea, ovviamente ci sono eccezioni, ma se non funzionasse così, non potremmo forse essere tutti interpreti di qualcosa che non è nostro? Quando dico che gli artisti sono la loro musica intendo che c’è reciprocità di valori, che si rappresentano l’uno con l’altro 🙂

      • certamente anch’io rispetto perfettamente il tuo punto di vista è lo ritengo plausibile quanto il mio, non è certo una gara a chi è più vicino ad una verità che per altro non esiste.. specialmente in un ambiente in cui vibrazioni ed emozioni sono regine.. entrambe dagli effetti quasi incontrollabili.. mi piace molto ciò che descrivi e mi piace pensare che la tua versione sia più vicina della mia, perchè da un ulteriore valore di importanza alla musica.. chissà, forse alla fine dipende veramente da chi la ascolta e da come la percepisce…. 🙂

  3. Ho lavorato dieci anni nel marketing e nella comunicazione, e posso dirti questo: raccontare frottole non paga, perchè le persone non sono stupide, e se tu vuoi “vendere” quello che non è, ti freghi da solo. Invece, far conoscere chi merita è un lavoro vero, che impegna moltissimo (e infati costa) e richiede professionalità precise

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.