Canzone del giorno: Zombie – The cranberries

Una canzone del 1994, in cui Dolores O’Riordan denuncia la violenza del conflitto dell’Irlanda del Nord e le bombe di Warrington nel 1993. Era il 20 marzo quando un attentato a Warrington, nel nordovest dell’Inghilterra, uccise Johnathan e Tim, due bambini di appena 3 e 12 anni. Le bombe furono piazzate dall’Ira, l’Irish Republican Army, il gruppo terroristico che rivendicava la fine della presenza britannica in Irlanda del Nord.
Nel conflitto nordirlandese, durato fino alla fine degli anni ’90, hanno perso la vita circa 3000 persone in Irlanda del Nord, in Inghilterra e nella Repubblica d’Irlanda. Dolores affermò: “Zombie è stata ispirata dalla morte di un bambino. La vita gli è stata presa dalle braccia di sua madre. Qualcuno aveva infilato una bomba in un cestino di rifiuti e il bimbo si è trovato al posto sbagliato al momento sbagliato, ed è morto. La ragione per cui era stata messa la bomba aveva a che fare con quel tipo di rivendicazioni politiche e territoriali che si succedono in Irlanda e in Inghilterra“.

Gli uomini sono divenuti zombie, incapaci di riconoscere il male, la sofferenza, inabili a intervenire per riportare la pace, per sanare le ferite e versare le proprie lacrime. Vittime e carnefici sono zombie, anime vuote e prive di una coscienza, ed è forse il dramma peggiore, perchè non esiste una cura. “Quando la violenza causa il silenzio, dobbiamo essere fraintesi”. È un punto di non ritorno. Il silenzio davanti all’orrore della morte. L’apatia davanti alla morte. Esiste qualcosa di peggiore?

Another head hangs lowly
Child is slowly taken
And the violence, caused such silence
Who are we mistaken?

But you see, it’s not me
It’s not my family
In your head, in your head, they are fighting
With their tanks, and their bombs
And their bombs, and their guns

In your head, in your head they are crying

In your head, in your head
Zombie, zombie, zombie-ie-ie
What’s in your head, in your head
Zombie, zombie, zombie-ie-ie ie-ie oh

Du, du, du, du
Du, du, du, du
Du, du, du, du
Du, du, du, du

Another mother’s breaking
Heart is taking over
When the violence causes silence
We must be mistaken

It’s the same old theme
Since nineteen-sixteen
In your head, in your head, they’re still fighting

With their tanks, and their bombs
And their bombs, and their guns
In your head, in your head, they are dying

In your head, in your head
Zombie, zombie, zombie-ie-ie
What’s in your head, in your head
Zombie, zombie, zombie-ie-ie ie-ie oh oh oh

Traduzione:

Un’altra testa pende lentamente
Un bambino è preso lentamente
E la violenza ha causato così tanto silenzio
Ma chi stiamo fraintendendo?

Ma tu lo vedi che non sono io,
non è la mia famiglia
Nella tua testa, nella tua testa stanno combattendo
Con i loro carri armati e le loro bombe
Le loro bombe e le loro pistole

Nella tua testa, nella tua testa stanno piangendo

Nella tua testa, nella tua testa
Zombie Zombie Zombie
Cosa c’è nella tua testa? Nella tua testa?
Zombie Zombie Zombie

Du, du, du, du
Du, du, du, du
Du, du, du, du
Du, du, du, du

Un’altra madre si sta distruggendo
il cuore sta prendendo il sopravvento
Quando la violenza causa il silenzio
Dobbiamo essere fraintesi

E’ lo stesso vecchio tema
dal 1916
Nella tua testa, nella tua testa stanno combattendo

Con i loro carri armati e le loro bombe
Le loro bombe e le loro pistole
Nella tua testa, nella tua testa stanno morendo

Nella tua testa nella tua testa
Zombie Zombie Zombie
Cosa c’è nella tua testa? Nella tua testa?
Zombie Zombie Zombie

4 pensieri su “Canzone del giorno: Zombie – The cranberries

    • Infatti, ho pensato anch’io fosse più che adatto.. a proposito, sai che ho fatto pulizia nella posta e non ritrovo più la tua email, potresti ridirmela per caso? 😅

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.