Anna e Marco

Sul finir di giornata, in piazza, un ragazzo canta il grande Lucio Dalla. Ed io mi fermo, come attratta da un’invisibile calamita, vivo la magia del momento, senza fretta, senza guardare l’orologio, e mi accorgo che non vorrei più andare via, non vorrei più tornare a casa tra quattro mura, non vorrei smettere di ascoltarlo, in silenzio, mentre la gente mi cammina attorno.

La musica di strada è bellissima.

5 pensieri su “Anna e Marco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.