FaceApp, sei una piaga!

Moda del momento: sì, or ora, in questi brevissimi secondi in cui starete leggendo queste poche righe, qualcuno starà pubblicando sui social una propria foto. Cosa avrà di particolare? Che o sembrerà quella dei nostri nonni con tanto di rughe e capelli bianchi, o parrà il volto di un neonato senza un pelo e nato l’altro giorno. Perché sì. Perché va di moda scattarsi una foto e applicare un filtro per viaggiare nel tempo. Perché la gente non ha un emerito niente da fare, e viene a intasare i social a me, ragazza in piena sessione estiva, con un centinaio di scatti rugosi e a tratti imbarazzanti che inutilmente cerco di evitare. Sono ovunque, come le zanzare. Mi basta entrare su Instagram e mi appare in mezzo allo schermo una faccia raggrinzita e agghiacciante, con il sorriso di un ventenne e i capelli di mio nonno ottantenne. E’ una specie di visione del futuro? Tra cinquant’anni i social saranno così? Un covo di vecchietti e vecchiette che anziché andare al centro anziani pubblicano foto sui social? Chiara Ferragni finirà a sponsorizzare creme antirughe, calze contenitive e camice da notte? Rimane il fatto che non sono pronta. Mi sembra di essere circondata da marpioni assatanati di ottant’anni, capitemi. Non posso più nemmeno rifarmi gli occhi su qualche bel ragazzo al mare, perché me lo ritrovo con la pancetta di fuori, il cranio pelato e la settimana enigmistica in mano. Mi volete male? Io che sto studiando come una dannata e le uniche pause che mi prendo dovrebbero risollevarmi il morale, e invece mi trovo davanti capelli grigi con una ricrescita fino alle orecchie, rughe sulla fonte, doppi menti, delle prime di reggiseno, e non dovrebbe venirmi l’ansia per il tempo che passa e l’età che avanza? Sì, mi volete male. E siccome voglio condividere questo male con voi, vi lascio qui un paio di testimonianze “carine” che ho trovato in giro.

Risultati immagini per faceapp

Detto ciò, ve lo faccio capire con delicatezza:

AVETE SCARTAVETRATO LE BALLE VOI LE VOSTRE RUGHE FINTE LE VOSTRE GRINZE IMMAGINARIE I VOSTRI CAPELLI BIANCHI TINTI E PURE MALE E LA VOSTRA CHALLENGE BEOTA.

Oh.

Scusatemi.

33 pensieri su “FaceApp, sei una piaga!

  1. Io sono su Instagram ma di roba del genere mai fatta e sopratutto mai vista 🤔 evidentemente la gente non ha davvero nient’altro da fare nella vita, poi quando invecchiano davvero vanno dal chirurgo a farsi ringiovanire… Ah la coerenza 🙄

  2. Pingback: Oggi ho scelto: FaceApp, sei una piaga! — Ilmondodelleparole – Evaporata

  3. Anch’io sono invaso da foto di FaceApp, amici, parenti, facebook…
    L’ho scaricata anch’io, mi sono “invecchiato”, mi sono auto-spaventato e ho disinstallato e cancellato tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.