Chi si impegna…

…vince. Così dovrebbe funzionare. Purtroppo al mondo ci sono anche tanti furbi, purtroppo capita di essere messi da parte, di non essere ripagati abbastanza. Ma credo che alla fine ogni cerchio si chiuda, anche i più ampi, quelli che ci mettono tanto, quelli fanno il giro del mondo prima di ricongiungere le estremità. Credo valga anche per i talent show. Sarò ripetitiva, ma trovo non siano totalmente da buttare. Ad Amici di Maria De Filippi tutto il pubblico ha fatto il tifo per un ragazzo, Miguel, un ballerino giovane di origini colombiane, che non ha mai avuto la possibilità di studiare danza, che ha imparato tutto quello che sa guardando dei video su Youtube, nella propria camera, da autodidatta. Un ragazzo umile ed educato, determinato, pieno di passione, riconoscente verso tutti, con una parola buona per chiunque, che si è impegnato ogni giorno sapendo che quella era per lui un’opportunità, quella che non aveva mai avuto. Un ragazzo che è stato eliminato ad un passo dalla fase finale del programma, ma che con grande sportività ha ringraziato tutti per l’occasione, ha invitato tutti ad avere il coraggio di inseguire i propri sogni, e non ha smesso di ritenersi fortunato per tutto quello che ha imparato. Per lui, Amici è stata davvero una scuola. Ha imparato la tecnica che gli mancava, ha incontrato professori veri che hanno creduto in lui, è cresciuto a vista d’occhio e non ha perso la sua umiltà. Credo sia stato un esempio di come un ragazzo di vent’anni dovrebbe essere, affamato di vita ma consapevole dei propri limiti. In un talent show che troppe volte ha portato in televisione arroganza, polemiche, litigi, storie d’amore più o meno vere, dibattiti volgari, questo ragazzo ha restituito un pezzo del significato di questa scuola. Perché si può dire tutto, ma in fondo per quei ragazzi è davvero un’opportunità. Miguel ha vinto una borsa di studio da ventimila euro, e in un certo senso una strada da percorrere per costruire il proprio futuro. Ha vinto gli applausi di professionisti veri, le lacrime degli avversari, i complimenti di tutti per la persona che ha dimostrato di essere. La televisione è piena di spazzatura, ma questo breve momento ha meritato di essere trasmesso, e merita che io adesso lo condivida qui, assieme ai miei pensieri. Vorrei che ci fossero più giovani così. Vorrei che i talent show tornassero ad essere questo, e non una vetrina per piccole star boriose che si sentono già affermate. Forse allora avrebbero ragione di esistere. E sarebbe quasi piacevole guardarli.

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Micio Alpha ha detto:

    Più giovani come me? Sicuramente e modestamente parlando!

    Chi mette da parte Penny, se la vede poi con me 😎😎😎🤗😃

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.