Cyberbullismo talent

Quest’anno a tempo perso sto seguendo Amici di Maria De Filippi, il famoso talent show che da diciotto anni a questa parte va in onda su Mediaset. Ragazzi ripresi anche dieci ore al giorno, mandati al macello per un litigio o una frase fuori luogo, quotidianamente vengono diffusi montaggi di registrazione e il pubblico si schiera. Funziona così. Come se davvero quei taglia e incolla della produzione potessero restituire un’immagine fedele delle persone. Purtroppo sanno chi distruggere, e non si fanno scrupoli a farlo. Quello che mi ha fatto inorridire è stato un episodio andato in onda ieri, di un litigio tra le due ragazze più amate dell’edizione. Tish contro Giordana, mostri sacri che dall’inizio hanno cercato di mettere contro ma che fino a poco fa erano amiche carissime. Nessuno ha capito cosa sia successo, nessuno del pubblico lo può sapere, ma in quel litigio Tish ha parlato con arroganza, magari con rabbia, è risultata la parte cattiva e ne ha subito le conseguenze. Conseguenze? Sì, perché quel pubblico violento non perdona, e le ha riservato una valanga di insulti fino ad augurarle la morte. Una ragazza di diciotto anni che sta inseguendo un sogno, che è lì per lavorare, imparare, formarsi, anche crescere, è vero, una ragazza che più volte ha detto di essere consapevole del suo carattere particolare, che ha sbagliato nei modi anche in altre occasioni, ma io mi chiedo: dobbiamo crocifiggerla? Nessuno di noi ha mai sbagliato? La sola differenza è che lei ha sbagliato in televisione, e deve subire una pioggia di quasi duemila commenti senza nemmeno un aiuto, una tutela. Vorrei lasciarvi qualche immagine per farvi capire, perché a me ferisce leggere certe cose, anche se non sono rivolte a me.

Questi sono solo alcuni degli oltre duemila commenti di questo tipo, sono stati scritti su Instagram sotto una foto di un’esibizione pubblicata tre giorni fa. Sono commenti scritti da ragazzini, ma purtroppo anche da persone adulte che potrebbero essere madri o padri. Sono veramente sconvolta dalla cattiveria umana, dalla rabbia che queste persone hanno deciso di sfogare su una ragazza così giovane, non so che dire davanti a tanta frustrazione immotivata, scaricata su un social network gratuitamente. Sono parole pesanti, le hanno detto vipera, odiosa, cane con la rogna, squallida, devi morire male. Io vorrei capire ma non ci riesco. Non si può capire. Tanta perfidia nel distruggere una ragazza di diciotto anni, che non ha ucciso nessuno, ha soltanto sbagliato per colpa del suo carattere, ma la produzione l’ha data in pasto ai cannibali. Quello che mi chiedo ora è: perché continuare? Questo programma ha qualcosa di marcio, ma il pubblico che lo segue dovrebbe fermarsi e riflettere. Ignorano i veri problemi della vita, ma quando si tratta di insultare una persona che non si può nemmeno difendere sono i primi. Sono armati delle sole parole, nascosti dietro una tastiera, non hanno forse idea di quanto male possano fare, quanto una sola frase possa essere dura come una coltellata. Forse dovrebbero esistere delle regole, ma prima delle regole il buonsenso, il rispetto, l’empatia. È triste tutto questo. Perché penso che fuori dal contesto del talent, tutti questi insulti schifosi potrebbero essere rivolti a chiunque. Chiunque può essere vittima di un cyberbullismo immotivato e crudele.

22 commenti Aggiungi il tuo

  1. Adriano ha detto:

    Poi ci si stupisce del perché accadano certe cose nella vita reale…

    1. Ehipenny ha detto:

      Già… è orribile

      1. Adriano ha detto:

        Ne avrei di cose da dire, ma hai espresso già bene tu le cose come stanno.

      2. Ehipenny ha detto:

        Ah ce ne sarebbero sì, chissà se sarebbe fiato sprecato poi..

      3. Adriano ha detto:

        Mi sa proprio di sì.

  2. Laura Parise ha detto:

    Io mi chiedo perchè dare in pasto al questo pubblico assatanato di cattiveria anche programmi di questo genere, perchè continuare a mandare in onda questi programmi spazzatura, perchè la gente è così avida nel voler a tutti i costi scavare nella vita altrui come se non avesse una vita propria, perchè la televosione è diventata così meschina. Doveva essere un mezzo di informazione seria e di svago, ma purtroppo è diventata tutt’altro, e ogni giorno che passa è sempre peggio, sfornano programmi già sprestampati sapendo già cosa la gente vuol vedere e sentire. Che schifo.

    1. Ehipenny ha detto:

      Già, ma basterebbe cambiare anche solo di poco gli interessi, ilvprovlema è che il primo obiettivo sono i guadagni… E allora chi se ne frega dei ragazzi, dei loro sentimenti, delle conseguenze che possono portare a vita… li sfruttano anche se il pubblico

    2. Ehipenny ha detto:

      Scusa continuo haha: li sfruttano anche se il pubblico li potrebbe massacrare, la colpa è un po’ di tutti, del programma che non si focalizza sui talenti veri che potrebbe far emergere, e del pubblico che non ha cervello

  3. Kikkakonekka ha detto:

    Il problema è che, quando ti trovi *per mesi* a stretto contatto con delle persone, potresti litigare anche con la tua migliore amica, perché perdi i riferimenti della vita normale.

    1. Ehipenny ha detto:

      Certo quello è vero… Ma non è tanto la discussione che mi lascia perplessa, è la quantità abnorme di insulti che è inconcepibile bah

      1. Kikkakonekka ha detto:

        Sugli insulti non bisogna farci caso, con i Social una marea di cretini si è accorta di potersi esprimere.

      2. Ehipenny ha detto:

        Non bisogna farci caso ma è indicativo secondo me… ci sono troppi cretini in giro

  4. TADS ha detto:

    a questa trasmissione (anche) ho dedicato il mio ultimo post, seppur da un punto di vista diversa, rimane da domandarsi se anche gli insulti facciano parte del “pacchetto”.

    1. Ehipenny ha detto:

      Gli insulti ne fanno parte dal primo momento in cui nessuno fa niente per impedirlo secondo me… corro a leggere il tuo post!

  5. Sara Provasi ha detto:

    Ringrazio di essere cresciuta nell’era pre cyber!
    Sui talent, a me piacciono di per sé, ma ho smesso di vederli perché erano più minuti di polemiche che di spettacolo °_°

    1. Ehipenny ha detto:

      Purtroppo È così, seguo Amici solo quest’anno perché mi ero interessata ai talenti e ho iniziato a guardarlo, ma dopo un paio di mesi posso dire che il trash e le polemiche hanno governato… un vero peccato, ma a questo punto preferirei che certi programmi non esistessero

      1. Sara Provasi ha detto:

        Esatto, la pensiamo uguale! E sì che sarebbe interessante perché come format è bello, mi piaceva vedere una stessa canzone cantata da due diversi e vederne le differenze, o in generale notare i vari talenti! Ma ormai è diventato davvero fastidioso da seguire, peccato!

      2. Ehipenny ha detto:

        Infatti, e purtroppo seguo x factor e a tratti sembra prendere la stessa piega… il pubblico chiede questo..

      3. Sara Provasi ha detto:

        Vero, anche quando vidi qualcosa di x factor era uguale!
        Poi non tolleravo Morgan 😅 ecco, anche l’antipatia di vari giudici mi ha fatta desistere… Nemmeno Emma e Elisa le reggevo 😂

  6. illettorecurioso ha detto:

    Assurdo. Tutti pensano di sentirsi liberi di insultare liberamente senza rispetto

    1. Ehipenny ha detto:

      Già, è veramente aberrante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.