Dialogo breve

“Un’occasione perduta ci insegna ad avere un grande rispetto della prossima occasione che incontreremo nella vita”

“Perché in fondo si impara che le occasioni vanno sapute cogliere, e che ci si può ferire anche restando seduti a guardare”

(Lorenzo Paoli – Me)

12 pensieri su “Dialogo breve

  1. È vero.
    C’è una cosa che mi è successa a fine giugno( a ridosso del mio compleanno e di un esame a cui tenevo che per fortuna è andato, anche se ho scoperto cosa sia l’ansia e quindi avrei potuto dare di più) che mi lascia perplessa e si, sono stata ferita mentre ero seduta. Il pomeriggio dopo l’esame fatto la mattina io e la mia amica andiamo a casa della terza e mi sono sentita messa alle strette. Mi era venuto in mente di prendere casa e lei aveva una stanza libera. Il giorno prima(mio compleanno) mentre brindavamo al bar mi dice di questa stanza e poi si tira indietro proponendomi un’altra ragazza in un’altra casa. E li iniziavo a godermi lo spettacolo di menzogne tirate su. Il giorno dopo, a casa sua, inizia ad elencare tutti vari motivi perché dovevamo analizzare la situazione, risultato? Lei parlava ed io ascoltavo. Eh ma le mie coinquiline sono particolari, la coinquilina x è sporca e non ti ci troveresti, cose così… Se fosse stata y le avrei subito detto di no…
    Ora io ho le mie fisse e il mio carattere, come tutti. Ma è stato surreale stare sedute e sentirmi ferita. Ancora più surreale è stata lei che mi chiede perché la tratto male e che mi dice che non è per me, ma le coinquiline volevano una nuova. Ci siamo viste tre volte, avete mangiato con la spesa fatta da noi e vi lamentate? Non stiamo parlando di me? E di chi della mia gemella?

    • Guarda, purtroppo ci sono persone che hanno la sensibilità di una mattonella e non ci si può fare niente, non riconoscono nemmeno quando gli altri rimangono feriti… forse ti è andata bene, una coinquilina così non rende le cose facili, lo dico per farti trovare un lato positivo.. Ma il tuo racconto dimostra come le parole riescano a fare più male di tanto altro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.