Come rendere produttivi i mesi estivi quando si è ancora in età da party e serie tv?

E’ una domanda che mi sono posta, e a cui posso rispondere dal mio solo punto di vista. Ma mi incuriosisce sapere che cosa fareste voi, se ne aveste la possibilità. Lo avrete capito, non so stare con le mani in mano, non riesco a fissare il soffitto senza viaggiare in un imprecisato futuro. Ho voglia di fare. E anche se non so nemmeno da dove partire, voglio che i miei tre mesi estivi siano molto, ma molto di più.

24 commenti Aggiungi il tuo

  1. pikaciccio ha detto:

    noi siamo genitori e di figli che guardano soffitto serie tv etc ne abbiamo ben 4 ….. Ah Ah…. a parte gli scherzi animatrice nei centri estivi ?? viaggetto ?? Ragazza alla pari ?? vuoi venirci ad aiutare ?? ciaoooo

    1. Penny ha detto:

      Avevo dimenticato di inserire il sondaggio! Lì ci sono le mie idee 😁 Beh se fossi vicina verrei quasi quasi 😆

  2. Liza ha detto:

    Alla tua eta’ ogni lavoro estivo e’ un’avventura Penny!Io direi che tu ti conosci quindi in bade a come sei buttati !Sara’ un’esperienza divertente seppur faticosa.
    😊

    1. Penny ha detto:

      Grazie mille del pensiero! 😘

  3. Liza ha detto:

    *in base

  4. Kikkakonekka ha detto:

    Baby sitting e/o aiuto compiti o ripetizioni.
    Le scuole sono chiuse, i bambini piccoli i genitori non sanno dove piazzarli.
    Quelli un po’ più grandi devono fare i compiti e non ne hanno voglia, oppure devono recuperare.

    1. Penny ha detto:

      Ho pensato la stessa cosa… ma devo capire come propormi perché sia efficace 😀

      1. Kikkakonekka ha detto:

        Subito.it
        Efficacissimo, almeno qui a Padova
        Non sarebbe male mettersi prima alla prova, perché per quanto siano lavori non difficili, bisogna comunque essere preparati.
        Baby sitter: preparare una merendina, un frullato, cambiare il bambino
        Ripetizioni: rivedersi gli argomenti

  5. loredana ha detto:

    Corso di lingue, è sempre utile

  6. Aida ha detto:

    Grest. Se sei cattolica esistono delle associazioni per ragazzi e quelli più grandi fanno da anomatori. Quindi ti tocca organizzare giochi di gruppo e idee per intrattenere questi bambini, e credimi che ti divertiresti un mondo. ovviamente non guadagni nulla… ma ne va dell’esperienza!

    1. Penny ha detto:

      Non sono cattolica, con la mia parrocchia ho molti pochi rapporti anche se è davanti a casa… io come animatrice mi ci vedo poco per via del carattere, certo è che se uno non prova non può mai dirlo 😀

      1. Aida ha detto:

        Il Grest se non sbaglio viene organizzato anche da ludoteche ed associazioni di volontariato, non per forza dalle Chiese. io c’ho partecipato quando ero bambina, e credimi…. Un’esperienza bellissima.

  7. Erik ha detto:

    inizia a scrivere un libro…

    1. Penny ha detto:

      Questa era l’idea principale da tempo, e mi lusinga che tu me lo dica! Mi serve l’ispirazione..

      1. Erik ha detto:

        fai una gita in giornata, da sola, in un luogo che non conosci ma che rappresenta per te qualcosa se non altro a livello di tipologia…
        fermati in quel luogo, ascoltalo, vivilo, l’ispirazione arriverà… 🙂

      2. Penny ha detto:

        Invece proprio dal tuo commento mi è venuto in mente di rileggere dei vecchi appunti, in cui mi ero segnata delle idee per dei libri… molti erano trame scritte da una me sedicenne, ma alcune, e una in particolare, credo siano fonte di ispirazione 😆

      3. Erik ha detto:

        Evvai… never stop to follow your dream!!

      4. Penny ha detto:

        Never 😊

  8. silvia ha detto:

    Difficile dare consigli perché molto dipende dalle attitudini personali, quello che ti posso dire è che dove vado io l’estate c’è un gruppo di animatori che sono davvero molto simpatici, lavorano indubbiamente molto, ma si divertono anche!

    1. Penny ha detto:

      Immaginavo, anche qui ce ne sono specie nei campi estivi, caratterialmente non mi ci vedo molto, ma non ho mai provato, non posso saperlo definitivamente 😀

  9. illettorecurioso ha detto:

    Se tornassi ai quei tempi li userei per dedicarmi alla scrittura e alle mie altre passioni! D’estate ho anche sempre lavorato, potresti provare se riesci a trovare qualcosa per occupare anche solo mezza giornata e guadagnare qualcosa 🙂

    1. Penny ha detto:

      Infatti la scrittura é già in programma, ogni estate mi prometto di dedicarmici davvero a fondo… che sia la volta buona 😊

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.