Anelli

Cerchiano quelle tue dita morbide

Come aureole dorate, perfette

Ma mentre lievi danzano vive

Spazia lo sguardo tra lentiggini rosa

E brilla l’argento sulla candida mano

Come stelle nutrono la notte

Gioielli senza tempo e tante storie

Che io non so. Non voglio sapere

La mia è solo beata contentezza

Perdermi tra gli anelli di metallo

E non saper dire quanti, quali

Chi tu sei per portarli così 

Tal che riflettono i raggi del sole

Rimbalzano al mio sguardo furtivo

E potrei narrare di quando il pollice

Solo era cinto d’un bel cerchio grigio

E nelle foto ben ricordo mani ignude

E tu non smettevi di mordere le unghie

I graffi del tuo micio a sanguinare

Erano una fiaba pinta di bianco

Il tuo viso. E ancora vive

Mentre anelli tintinnano sul banco

E di nascosto scruto e miro accanto

Tra le tue mani e le mie

Scivolano veloci ed io stringo la penna

Con un anello nuovo e tutto è strano

Perché sei tu la magica canzone

Silente come chitarra senza corde

Pizzichi l’aria e s’incastra l’anello 

E il mio sguardo vi ricade fiso

Avanti al luccichio d’argento 

Tra di essi c’è un anello speciale

Che racconta un amore profondo

E s’io l’ascolto non posso che beare

Degli altri non so nulla, nessun nome

Comparsi da una tasca tutti assieme

Dopo l’estate. Ed oggi ancora c’è

Un’armonia nelle tue mani leggere

Adornate a festa con anelli d’argento

Strette a pugno quando senti freddo

E tutte rosse in faccia all’inverno

Ma non manca mai nessun cerchio

Nessuna perla tra quelle dita chiare

Ch’io vorrei stringere e poi lasciare

Magari rubarti un anello di troppo

Non ho coraggio. Nemmeno per dirti

Sì, sono belli, lo son tutti quanti

E le tue mani per sempre avrò in mente

Quando in regalo ricevo un anello

Ma le tue dita ne meritan cento

Mille, anche di più. Io solo uno ne tengo

Prezioso, brillante, nel medio, da poco

E sogno che le nostre mani ignude

Le unghie cresciute appena a diciott’anni

S’intreccino nel freddo dell’inverno

E gli anelli tuoi e miei tintinnino 

Come una canzone appena sussurrata

E s’incastrino quei cerchi argento

Come stelle cadenti in pieno agosto

E i nostri sguardi chiusi dal mondo

Esprimono un desiderio

Sogno io. Ma dai tuoi anelli non ti separi mai

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. GengisJokerBaneKhan ha detto:

    Ho scritto di là.
    Ho parecchi anelli XD

  2. "Perseide" ha detto:

    e io che quasi non li uso…

    1. ehipenny ha detto:

      Io li adoro, ne ho 6 e ne ho perso uno da poco… non ti dico la disperazione 😣

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.