Vento 

Il vento in estate

Come una carezza sublime

Ti sfiora tra le vesti leggere

Penetra la carne con un tocco

Flebile come un sussurro bollente

È un gioco di temperature nell’aria

Il tuo corpo che brilla di diamanti

E tra i vicoli un tiepido bagliore

Il vento d’estate

È una pioggia di pollini rosa

Di foglie mature

Di scarti di carta lasciati cadere

Connubio vivente, una danza

Come se il mondo si tenesse per mano

Ha il profumo di agosto

E fuoco lontano che scoppia

Come se fosse già inverno

Il vento in estate mi scalda

Pulisce lo sguardo dai grigi sentieri

Dai nostalgici pensieri

Ma fresco riposa dopo alcuni minuti

Come un sogno che giace sul letto

A tratti dimenticato

6 commenti Aggiungi il tuo

  1. Ivana ha detto:

    Adoro il vento, in qualsiasi stagione

    1. ehipenny ha detto:

      Io amo la brezza, ma il vento che mi spettina non lo tollero 😅

      1. Ivana ha detto:

        Io sono già spettinata di mio…

      2. ehipenny ha detto:

        Anch’io, ma non peggioriamo la situazione 😆

  2. fulvialuna1 ha detto:

    Bella e dolce, evocativa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...