Epistulae morales ad Lucilium, II

Caro Lucilio, volevo dirti che ho imparato una cosa, in questi giorni, una cosa di cui presto ti accorgerai. Quante persone si conoscono nel corso degli anni! Ne perderai tante, chi cambia, chi parte, chi rinnega una parte della propria vita come se non l’avesse mai vissuta, ma non dimenticherai nessuno di loro. Le persone che conosci, nel bene o nel male, saranno con te sempre, a ricordarti le lezioni più dure o quei momenti di gioia che soltanto allora provavi. Non cercare mai di cancellare i ricordi, non ne vale la pena, perché i ricordi fanno parte di te, hanno costruito la tua personalità, sono punti di forza e al tempo stesso debolezze di cui andare fieri. Aiuta te stesso, Lucilio, a ricordare il tuo popolo. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...