20 commenti Aggiungi il tuo

  1. Vittorio ha detto:

    a volte mi è capitato
    più spesso capita di sentirsi credibile e di non esserlo per gli altri

    1. ehipenny ha detto:

      Capita anche questo… 🙂

  2. kikkakonekka ha detto:

    Mi viene in mente la parola “berlusconi”, ma non so come mai.
    Probabilmente mi sto confondendo.

    1. ehipenny ha detto:

      Riferimenti puramente casuali 😅

  3. Erik ha detto:

    invece a me viene in mente una domanda… ma secondo te, o secondo voi desideriamo veramente di essere credibili oppure di essere creduti? nel senso che se siamo sicuri di essere nel giusto questo giusto non dovrebbe ricevere valore solo se assecondato in termini di credibilità dal prossimo… così come non dovrebbe obbligatoriamente andare in crisi nel caso di feedback negativi, sbaglio?

    certo è che credere di essere credibili quando non si è sicuri di esserlo è un bel pericolo… 😛

    1. ehipenny ha detto:

      Il tuo ragionamento fila assolutamente… forse ho scritto la frase semplicemente pensando a tutti quei momenti in cui si vorrebbe essere diversi, ci si prova, per risultare credibili… e in quel caso non si è nel giusto ma nemmeno nel torto… 🙂

      1. Erik ha detto:

        beh, però non sono troppo convinto.. si andrebbe in ogni caso contro il nostro io più puro, vero e naturale solo per il desiderio di esser creduti dagli altri… si potrebbe ottenere il risultato, questo si, però sarebbe in ogni caso una controtendenza al nostro specchio reale… quello che non mi convince troppo è il pensare che ci sia realmente questo bisogno…

      2. ehipenny ha detto:

        Non saprei… ho parlato per esperienza personale, e so che in qualche modo è sbagliata come pretesa… il risultato si può ottenere e credo sarà il tempo a farci capire gli errori 🙂

      3. Erik ha detto:

        indubbiamente, io avevo parlato a riflessione casuale… senza identificare caso o soggetti specifici..

      4. ehipenny ha detto:

        Certo la riflessione casuale la condivido pienamente :))

      5. Erik ha detto:

        impossibile fare altrimenti…. 🙂

  4. Marta ha detto:

    E poi ti risvegli e pensi. Sarà stato anche solo un sogno, ma è stato bellissimo!

    1. Cix79 ha detto:

      Allora basta non svegliarsi no? 😉

  5. Cix79 ha detto:

    ma se qualche post fa hai ammesso di essere una bugiarda come puoi pretendere di essere credibile?

    1. ehipenny ha detto:

      Ricordi che sono bugiarda ma non ricordi la mia età sigh… 😢

      1. Cix79 ha detto:

        ero convinto di 17 appena compiuti sai

      2. ehipenny ha detto:

        Allora perdonato :))

  6. Francesca ha detto:

    Qui bisognorebbe mettere sul tavolo un mucchio di cose, come ad esempio la differenza tra l’essere credibile e l’essere sincero.
    Ma non va sottovalutato neppure il fatto che spesso la credibilità è legata all’autostima e alla necessità di avere l’approvazione degli altri.
    E quindi….si, a volte ci si auto-convince di essere chi non siamo realmente….

    1. ehipenny ha detto:

      È vero, ho pensato molto alla seconda questione, non perché sia giusto collegare la credibilità con l’autostima, ma perché in qualche modo necessario per noi… quando la società ci influenza 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...