Primo giorno di Avvento

– 28

Inizia oggi il conto alla rovescia che ci porta al Natale, quelle quattro settimane in cui tutti i bambini sono più buoni, e i panettoni cominciano a colonizzare i supermercati. 

Lo ammetto, non sono molto cristiana. Anzi, quasi per nulla. E mi direte che probabilmente non ha senso parlare dell’Avvento se nel mio caso non ha nessun significato religioso. Ma in queste quattro settimane si attesa del Natale, vorrei pregare un poco anche io. Pregherò con voi ogni giorno, fino al 25 dicembre. 

Prego per chi è in difficoltà, chi è sommerso da un problema che non riesce a risolvere da solo, chi ha fatto un errore ed ora ne paga le conseguenze, soffocato da se stesso, prego perché, se esiste un Dio da qualche parte, gli dia la forza di domandare aiuto, di riconoscere ciò che ha fatto, e di imparare da quegli errori infausti che lo hanno scagliato in mezzo all’oceano. Prego perché per nessuno mai ogni scelta sia più un problema.

Amen.

E chiedo ancora scusa se può sembrare presunzione, ma durante il mio Avvento, in questo anno bisestile 2016, ho deciso che penserò agli altri.

11 commenti Aggiungi il tuo

  1. parolefritteblog ha detto:

    Ognuno fa come crede e pensa come pensa di saper pensare…..nel bene tutto si può……amen.

  2. CriticaComunista ha detto:

    Che bello pensi a me ahahahahh

    1. ehipenny ha detto:

      Hahaha ma certo! 😀

  3. Emozioni ha detto:

    Me gusta! Pensare agli altri non è sicuramente presunzione, anzi. Direi un impegno non da poco!
    Io credo in Dio. E ritengo che pregare anche per chi non crede, oppure è in difficoltà è un grande atto di altruismo. Ben vengano le buone azioni.

    1. ehipenny ha detto:

      Beh grazie! Proseguirò le mie preghiere allora 😉

      1. Emozioni ha detto:

        Ben detto💪🏼😘

  4. fulvialuna1 ha detto:

    Che tu sia cristiana o no, questo non esclude il parlare di qualsiasi religione o evento a questo connesso. Scambio di idee intelligenti fa crescere …

  5. kikkakonekka ha detto:

    Si può essere bravi Cristiani anche senza sapere di esserlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...