Lungo il Tamigi

Percorrevo il Tamigi in autunno
Abbracciata al caldo della giacca
E l’onde sonavan carezze sulla barca
Cullata dall’ondeggiar della marina
E volavo
Quando vidi Londra
Per la prima volta
E non potevo non innamorarmi
Di un corpo tanto perfetto
Non di uomo
Non di donna
Ma di città
Che ‘l sangue lo faccio io che lo percorro
Il Tamigi arteria di Londra

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. therealsadness ha detto:

    Buonasera.
    Ma l’hai scritta tu? È bellissima!

    1. ehipenny ha detto:

      Ti ringrazio di cuore! L’ho scritta durante il mio soggiorno a Londra, sarà stato merito suo ;D
      Un abbraccio 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.