Dialogo breve (non troppo breve)

“In quale epoca storica avresti voluto vivere?”
Eh… nel 42. 1942 per… Per…per… vedere realmente la Seconda Guerra mondiale visto che i libri parlano pagine pagine, la volevo vivere. Tanto so’ donna perciò il militare non l’avrei fatto e me ne sarei stata a casa con la paura di…
“Sai, la guerra… oh, tu non immagini nemmeno che cosa sia la guerra. Pensi che sia come nei film, come una partita a scacchi, come un gioco? Ma lo sai che la gente muore per la guerra, che la gente in guerra va a dormire senza sapere se e dove si sveglierà? Vuoi vedere la guerra? Vai. Vai a vedere la guerra, vai in quei paesi dove le bombe distruggono la storia e la vita delle città un palazzo dopo l’altro, e poi ne riparliamo. Guarda in faccia chi vive nella guerra, guarda la paura, la sofferenza. Ma ti prego, non rendere tutto così triste, così vergognoso. Piuttosto non dire.
“Qual è un personaggio della storia italiana che ammira particolarmente?”
Michael Jordan, il più grande giocatore della storia del basket
“Non vorrei nemmeno rispondere a tutto questo. Storico. Italiano. E che fine ha fatto l’orgoglio di ciò che è stata la nostra vera storia veramente italiana? Michael Jordan. Sai, vorrei sperare che sia un’amnesia, un momento di defaillance. Vorrei sperare che tu lo abbia fatto apposta. Ma non ci riesco del tutto. E allora mi chiedo come sia possibile, davvero, e chi ti abbia parlato di questa eroica e brillante seconda guerra mondiale, di questo storico italiano Michael Jordan, e mi chiedo se davvero sia possibile possedere queste miserie di conoscenza. Ma chi sono io per giudicare? A questo punto mi dispiace e basta, perchè ti stai perdendo Garibaldi, Dante Alighieri, papa Giovanni Paolo II, e tanti altri italiani che forse, adesso, si stanno domandando assieme a me che cosa si debba pensare davanti al tuo deciso -Michael Jordan -“

26 pensieri su “Dialogo breve (non troppo breve)

  1. Delle due l’una. O questa povera ragazza è proprio scema oppure uno scaltro agente le ha suggerito di dire due clamorose stupidaggini affinché tutti parlassero di lei. Altrimenti, visto ormai lo scarsissimo interesse che c’è sui concorsi di bellezza, nessuno se la sarebbe filata. Il risultato pratico è che le battute della ragazza sono diventate virali.
    Invece dovrebbero esserlo i bei post come questo.
    Ciao, Piero

    • Ho pensato la stessa cosa, e a questo punto non saprei quale sperare… Il risultato pratico è che le battute sono diventate virali e che questa è diventata miss italia, come se ci rappresentasse, e magari va in giro vantandosi del nostro originale Michael Jordan… alla fine pur avendo sparato ignobili affermazioni davanti a telecamere di ogni tipo è sulla bocca di tutti… 😉

      • La manifestazione è totalmente decaduta per mancanza di finanziamenti (TV, Salsomaggiore, sponsor). C’è solo la figlia del fondatore a tenerla in piedi con un cauto sostegno da parte de La7.
        Se non facessero qualcosa di clamoroso, nessuno saprebbe perfino che c’è stato il concorso. E noi non avremmo Michael Jordan sui libri di storia. 😉

      • Proprio per questo motivo sorge il dubbio se non sia stato tutto fatto per spedire sulla bocca di tutti questa Miss Italia facendole dire queste cose… ma resta comunque il fatto che questa manifestazione non dovrebbero più trasmetterla secondo me… 😉
        Un sorriso per una felice giornata 🙂

      • Ho avuto a che fare molto da vicino con quel mondo e ti assicuro che negli anni d’oro c’erano interessi legati ai soldi che facevano girare gli sponsor, poi è finita ed è rimasto solo lo squallore. Tanto squallore. Buona giornata a te… 🙂

  2. Quello che dovrebbe indignare di più è che facciano ancora questi concorsi e che facciano questo tipo di domande per cercare di dare un tono serio allo spettacolo. A parte tutto, Giovanni Paolo II era polacco…

    • D’accordissimo, la presenza di questi concorsi che si focalizzano sull’aspetto esteriore fanno indignare parecchio, perchè ci mostrano della società quell’aspetto che mette in evidenza solo l’apparenza lasciando l’essere in un angolo… riguardo a papa Giovanni Paolo II, facevo riferimento alla sua presenza in Italia più che alle sue origini, ma giusta precisazione 😉
      Un sorriso per una buona giornata 🙂

  3. Potrebbe essere mia figlia ed il pensiero mi fa rabbrividire ma… non e colpa sua: e solo il prodotto di cio che la nostra societa e diventata. Un esercito di persone senza radici e quindi senza identita. Ha ragione chi dice che siamo un grande esperimento sociale dove cio che conta e cio che non ha valore. Ma solo apparenza. Non e colpa sua: e solo uno strumento. Ed uno specchio. Ci dovrebbe far riflettere sulla necessita di “essere”… buongiorno mia cara… ☺

    • Purtroppo ha reso bene l’idea di ciò che la nostra società è diventata… ma forse sono io, però non penso che non sia per niente colpa sua… una persona può pensare con la propria testa, scavalcare ciò che la società vuole che diventi… non è per forza succube di tutto questo… se lo volesse davvero potrebbe farlo… sicuramente questo episodio fa moolto riflettere sulla necessità di “essere” 😉
      Buongiorno a te! 🙂

      • Eh si cara… e non è neanche il “peggio”… mi fa solo una pena immensa. Sai io ho una figlia di 22 anni e a volte mi chiedo cosa le lascio. Ognuno di noi è un “prodotto”. Forse nessuno le ha insegnato nulla. Ma questo ci insegna molto sulla responsabilità. Abbraccio forte 😀

  4. secondo me un solo pensiero al termine…

    “grazie e arrivederci”…

    a nessun altro commento…

    invece vince lei, lui, lei, il suo agente, la morte del giornalismo, la morte della dignità..

    e siamo noi tutti a tenere il pugnale in mano, purtroppo, senza rendercene conto….

  5. Mi chiedo solo quando inizieranno a fare concorsi di intelligenza italiana! Almeno si il vincitore apparirebbe nei giornali e comunque sarebbe un personaggio rimasto nella storia, con un po’ di cervello. Nella storia c’erano imperatori che cercavano una moglie bella e intelligente. Basti pensare a Cleopatra, una donna molto astuta, a Sissi… Ora invece basta che respiri e che sia bella… secondo me sono questi stessi programmi a rendere le persone così mediocri e povere di pensiero autonomo e intelligenza.

    • Totalmente d’accordo, purtroppo esistono questi programmi che non fanno che evidenziare un modello di donna priva di pensiero… e una di quelle vince per forza… ci vorrebbe proprio un concorso di intelligenza italiana, anche se dovrebbe essere molto selettivo 😉

      • Concordo completamente a ciò che hai detto. Ma vedi, purtroppo ciò che sminuisce il pensiero e i valori della gente è proprio la televisione e la radio, già il computer è una cosa in cui puoi scegliere tu cosa guardare e cosa fare. Ma comunque ormai è da tre anni a sta parte che alla televisone non fanno altro che trasmettere più volte gli stesso episodi delle solite serie, e per di più programmi senza valori argentini… e la gente guarda quella roba, e si fa condizionare. Però questo è un bene per l’industria. Più la gente si fa condizionare, meglio è per i commerci, poi che se frega delle persone

      • Purtroppo concordo anche io… alla televisione trasmettono ciò che il pubblico guarda passivo, senza sforzo di ragionamento… e questo non aiuta certo la formazione di un pensiero individuale… 😉

      • Infatti pochissimi si accorgono di questo sfuttamento che tutti subiamo con la televisione. Mi ricordo la mia infanzia, guardando dei cortometraggi della walt disney alla domenica su italia 1 in cui la trama era basata su brevi storielle che insegnavano la bontà il coraggio e la gentilezza, mentre ora Sam and Cat oppure Violetta… dove alla fin fine la trama è, chi sta con più compagni di classe. Che schifezza!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.