8 Marzo – Festa della Donna

image

Donne,
Voi che siete figlie,
Madri,
Suocere,
Sorelle,
Amiche,
Nonne,
Voi che lavorate quanto l’uomo
E più dell’uomo
Voi che non avete mai un lamento
Voi che da figlie fate da bastone
Da madri non conoscete l’egoismo
Da suocere recitate le rompiscatole
Da sorelle siete psicologhe
Da amiche vivete per un’altra
E da nonne amate i nipoti
Più di voi stesse
Donne,
Voi che tenete in piedi le case
Voi, muri portanti delle famiglie
Voi, che non vi stendete sul divano
Voi, che non andate a dormire presto
Voi, che non vi comprate il bel vestito
Voi, che a pranzo mangiate un panino,
Voi, siete voi,
Che cucinate i pasti quasi mai perfetti
Che lavate e stirate e riponete negli armadi
Che date di scopa e paletta nei minuti di pausa
Che ascoltate tutti e distribuite aiuto
Che fate i chilometri senza obblighi a farlo
Che passate il sabato nel supermercato
Che, eroine, non prendete l’ascensore
E che quando arrivate a casa è già ora di cena
Donne,
Voi che ai piaceri regalate poco tempo e tanta passione
Voi, che a voi pensate sempre dopo
Voi che non parlate dei vostri problemi per non destare preoccupazione
Voi che vivete per gli altri e con gli altri
Voi che amate come nessuno sa amare
Oggi, Donne
Oggi, 8 Marzo,
Voglio che pensiate a voi stesse
Vi voglio egoiste come nessuno è mai stato
Andate al ristorante
Buttate i vestiti sporchi a terra
Compratevi quel bel vestito
C’è il sole?
Uscite libere ma con il sorriso
Piove?
Siate felici lo stesso
Perchè oggi, 8 Marzo
Si chiama “Festa della Donna”
E dovete essere voi le regine
Le festeggiate da coccolare
Voi, che per trecentosessantaquattro giorni lavorate e faticate
Ma trovate sempre il tempo di sorridere
Di ascoltare
Di aiutare
Di amare
Donne,
Tanto diverse ma tanto speciali
Bianche, nere, alte, basse, belle o brutte
Pazze o serie, pigre o sportive
Ricche o povere
Amate o discriminate
Donne,
Abbiate il coraggio di dire “IO”
Abbiate il coraggio di volere
Abbiate il coraggio di chiedere
Abbiate il coraggio di pretendere
Ma non abbiate paura
Donne,
Per voi ci sarà sempre la porta aperta
Anche quando saranno problemi enormi
Più della casa che reggevate in piedi
Oggi, 8 Marzo
Donne,
È un grazie per esistere e per resistere
Un applauso per vivere
E un abbraccio
Di quelli che distribuite gratis
Donne,
Voi siete il mondo procreatore
Siete le madri dell’umanità
Nessuno può dirvi niente di cattivo
Se siete solo Donne e non nemiche
Capita e non dovrebbe che si perda la ragione
Ma allora
Donne Vere,
Lottate con Amore
Perchè si può sbagliare
Nessuno è mai perfetto
Ma siete forti più di tutti
E sapete come rialzarvi
Donne,
Un ultimo augurio
Un’ultima preghiera
Non scappate mai
Non nascondete il viso
Non fatevi incatenare
Non subite nel silenzio
Non arrendetevi alle difficoltà
Quando un uomo non saprà più esistere
E vi tratterà da oggetti morti
Per voi e di voi si parla spesso
Abbiate rispetto di voi stesse
Gridate se necessario
E ricordate che oggi, 8 Marzo
Donne
È Amore

image

5 pensieri su “8 Marzo – Festa della Donna

  1. Pingback: Aforismi per tutte le Donne | ilmondodelleparole

  2. Pingback: Immagine del giorno – Festa della Donna | ilmondodelleparole

  3. Pingback: 8 Marzo – Festa della Donna | Ilmondodelleparole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.