Alessandro Baricco – La musica

Sono dell’idea che la musica sia una parte di noi. E non nel senso che ci piace o ci appassiona, no, la musica ci compone, ci forma, come dire, ci definisce.
” La musica è l’armonia dell’anima “
diceva Alessandro Baricco.
Forse nemmeno ce ne rendiamo conto, di quanto siamo dipendenti dalla musica. É un vizio, una droga, è la sigaretta che non uccide. La musica per me è prima di tutto un amore. Se non ami la musica è difficile capire certi significati, certe parole. E con questo non voglio offendere nessuno, davvero. Certo, nemmeno io posso dire di essere il nuovo Mozart, o chicchessia. Ma l’amore per la musica rende tutto piú chiaro. È vero, ci sono canzoni e Canzoni. E ci sono testi e Testi. Una maiuscola puó far la differenza, e giá l’ho dimostrato. Ma non voglio parlare delle canzoni con la c minuscola. Perchè non le amo. Io amo la musica vera, le Canzoni che parlano da sè, quasi che si fossero scritte da sole. Sono le canzoni che non muoiono mai, e che anche ai nostri figli potremo trasmettere. Sono le canzoni che ci fanno sentire compresi, quelle che sembrano scritte apposta per noi, sono le canzoni con un Testo che è poesia, e una melodia che è un dolce susseguirsi di silenti note, a comporre uno spartito confusionato, posto sopra al pianoforte.
Ritengo che la musica sia fatta principalmente da due componenti: testo e accompagnamento. Che in qualche modo si completano. Il testo è la poesia, l’accompagnamento è l’interpretazione. La musica parla, o almeno, a me. E quando lo fa, parla forte e chiaro, quasi urlando. La musica è un amore, e solo se è amore potrai sentirla parlare davvero.
Ma la musica è anche passione, e la cosa è diversa. Passione è fare e amare in contemporanea. Fare e amare la musica. Non è solo amore. É di piú. E non crediate che per fare musica bisogna essere una nuova una nuova “Ugola d’oro”! La musica è ovunque. È cantare sotto la doccia, è picchiettare le unghie sulla scrivania, è ripetersi le parole di una canzone dentro la testa, è fischiettare, schioccare la lingua, emettere suoni. La musica non è solo la voce. É tutto, i gesti, il ritmo, ma soprattutto il piacere di fare musica. Potrei dire che sono complementari. La musica non appartiene se non c’è il piacere. La passione. Certo, poi ci sono gli strumenti musicali, la mia cara chitarra, il classico pianoforte, ma mai, e ripeto, mai nessuno potrà impedirci di fare musica. Non una critica, non i soldi, non un giudice. Ci saranno persone che diranno “Lascia stare”, ma no, non dovete lasciar stare, per niente. Anzi, se davvero amate la musica, potrei dire, e qui mi invento giusto una parola per voi, “musicate” (perdonate il termine). Se amate la musica, non fatevi ingannare dai giudizi di chi sta lì a guardare, perchè una passione merita tutti i sacrifici che merità l’amore, moltiplicati per due. Forse parlo anche per esperienza personale, ma credo che persone che giudicano a prescindere ce ne saranno sempre. É così. Osservano noi, aspettano l’errore, e zac, attaccano. Ma voi avete qualcosa in piú di loro: la musica. E la musica insegna, mentre loro restano nell’ignoranza. Insegna la storia, insegna l’amore, insegna la famiglia. É un po’ una seconda scuola. La musica insegna, e magari senza che noi nemmeno ce ne rendiamo conto. Quante cose fa la musica a nostra insaputa!
“La musica è l’armonia dell’anima”,
diceva Alessandro Baricco.
Ed è vero. Senza la musica… Beh, nessuno saprebbe definire come sia vivere senza la musica, perchè effettivamente nessuno ha mai vissuto senza la musica.

2 pensieri su “Alessandro Baricco – La musica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.